Lauro zona rossa: il boom di casi in una salumeria

Lauro zona rossa: il boom di casi in una salumeria

6 Aprile 2020

Lauro è diventata zona rossa con un’ordinanza emessa in fretta e furia dalla Regione Campania la scorsa notte. I nuovi otto casi nel comune del Vallo hanno fatto scattare l’allarme presso le autorità che hanno adottato il provvedimento di isolamento dell’interno territorio fino a venerdì 10 aprile.

I positivi comunicati ieri dall’Asl Avellino si sono registrati tutti all’interno dello stesso nucleo familiare che gestisce la storica salumeria Castaldo. Il titolare, Giuseppe, ha voluto condividere su Facebook la notizia con l’intera comunità lauretana ricevendo la solidarietà unanime di clienti e conoscenti:

“Cari clienti e amici, con profondo rammarico sono qui a comunicarvi che il nostro nucleo familiare, per intero, è risultato positivo al tampone per il Covid-19. Rassicurandovi che tutti i membri della famiglia Castaldo, al momento, godono di buona salute, con assenza di alcun sintomo legato al virus, si pregano gli avventori della salumeria, clienti e fornitori, che hanno avuto contatti commerciali col sottoscritto nella settimana appena trascorsa, di informare il proprio medico di base. Allo stesso tempo, ci tengo a sottolineare come la salumeria sia stata tempestivamente chiusa nel momento in cui si sono palesati i primi sintomi influenzali, limitando al minimo la possibilità di contatti con altre persone. Nel ringraziare i tantissimi che ci hanno manifestato la propria vicinanza e solidarietà, vi saluto con stima”.