Coronavirus, Alto Calore garantisce possibilità di rateizzare le bollette

Coronavirus, Alto Calore garantisce possibilità di rateizzare le bollette

21 Aprile 2020

In considerazione del momento difficile che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Coronavirus, e conformemente ai provvedimenti emanati dal Governo e dall’Autority di settore (ARERA),

ALTO CALORE SERVIZI SPA comunica che:

per le bollette emesse oppure in scadenza tra il 10/03/2020 ed il 3/05/2020 (attuale periodo di emergenza COVID), ACS garantisce agli utenti che ne fanno richiesta la possibilità di rateizzare il pagamento nel rispetto di quanto previsto dalle Deliberazioni dell’Autorità di settore ARERA (Delibera 124/2020/R/COM del 13/04/2020, delibera 60/2020//R/COM del 12/03/2020 e delibera 117/2020/R/COM del 02/04/2020).

Le richieste potranno essere inoltrate contattando il Numero Verde Commerciale 800215333 (gratuito da rete fissa). Gli operatori rispondono dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:30 ed il sabato dalle 09:00 alle 13:00.

È possibile, inoltre, inviare apposita e-mail all’indirizzo contatti@altocalore.it

Si specifica che non sarà applicato alcun interesse di mora nel periodo dal 10 marzo al 3 maggio per le somme scadute (unicamente per le bollette emesse e/o scadute in detto periodo).

Resta confermata, sino al 3 maggio, anche la sospensione delle attività di recupero del credito, per cui ACS non procederà ad azioni di limitazione del flusso e sospensione della fornitura idrica per morosità.
Nella certezza che le misure adottate rappresenteranno un sostegno reale alle famiglie in difficoltà, ACS confida nella massima collaborazione e nel senso civico di tutti gli utenti che in questo momento non vivono particolari situazioni di disagio economico, invitando a pagare regolarmente le bollette del Servizio Idrico: ciò consentirà la normale prosecuzione del servizio e, soprattutto, renderà più agevole l’adozione di misure straordinarie destinate agli utenti più deboli ed in difficoltà economica.

A tal proposito, si ricorda che per effettuare il pagamento delle bollette non è necessario spostarsi da casa: oltre che con l’attivazione della domiciliazione su conto corrente, è possibile farlo online utilizzando i servizi di on-line banking. Infatti si ricorda che il bollettino inviato da ACS è un MAV (pagamento Mediante AVviso) e, come tale, può essere pagato oltre che presso qualsiasi sportello bancario, postale o punti SISAL, anche attraverso Posta Online e i servizi online banking del proprio istituto di credito.