Conza della Campania: resti di prefabbricati del sisma del 1980 con amianto e rifiuti nocivi tra abitazioni, oasi wwf e lago artificiale

Conza della Campania: resti di prefabbricati del sisma del 1980 con amianto e rifiuti nocivi tra abitazioni, oasi wwf e lago artificiale

8 Novembre 2020

 

 

Conza della Campania: resti di prefabbricati del sisma del 1980 con amianto e rifiuti nocivi tra abitazioni, oasi wwf e lago artificiale

A Conza della Campania, nei pressi dell’oasi wwf, da 40 anni sono presenti i resti dei prefabbricati del terremoto del 1980, sventrati, parzialmente smontati e contenenti amianto. Inoltre rifiuti di tutti i generi, anche nocivi, sono abbandonati a terra, tra case abitate, natura e animali protetti. Uno scempio ambientale a pochi metri dal lago artificiale.
Il comune aveva dato il via alla rimozione dei prefabbricati ma l’operazione non è stata completata. Prefabbricati e rifiuti sono abbandonati accanto a un insediamento urbano, dove abitano decine di famiglie.
Il nostro inviato Enzo Costanza ha intervistato anche il Sindaco di Conza.

video:

https://www.facebook.com/irpinianews/videos/412556466805489/