Week-end di controlli nella Val Fortore: sequestrate armi e munizioni

0
702
Carabinieri_Benevento_Sequestro armi

Nel fine settimana i Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno eseguito uno specifico servizio di controllo del territorio nei comuni della Val Fortore, principalmente finalizzato al contrasto dei furti in appartamento.

Nel corso del servizio, che ha visto impegnati tutti i militari della compagnia e delle stazioni dipendenti, sono stati effettuati controlli e transiti nei centri abitati, procedendo al monitoraggio di 111 veicoli, 24 esercizi pubblici ed identificando 125 persone.

In particolare i militari della Stazione di San Giorgio La Molara, nel corso di verifiche finalizzate alla tutela del rispetto delle normative in materia di armi, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un uomo della Val Fortore per omessa denuncia e detenzione abusiva di armi e munizioni, poiché trovato in possesso, presso la sua abitazione, di una carabina ad aria compressa, 2 fucili da caccia, una pistola e 15 cartucce per fucile, già regolarmente appartenute a suo padre, defunto da anni, del cui possesso, però, l’uomo – che è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva – non aveva fatto denuncia all’Autorità di Pubblica Sicurezza, detenendole in assenza di titoli autorizzativi. Le armi e le munizioni sono state quindi sequestrate.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale effettuati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di San Bartolomeo in Galdo sono state elevate 8 sanzioni amministrative per violazione del C.d.S. per un importo pari a 2.962 euro complessivi, sono stati sottoposti a fermo amministrativo un motociclo circolante senza immatricolazione e targa, a sequestro amministrativo di 2 veicoli privi di copertura assicurativa Rca obbligatoria, sono state ritirate 2 patenti di guida per guida con patente diversa da quella prevista per il mezzo condotto e per sorpasso pericoloso in curva e su striscia continua, sono state contestate infrazioni per circolazione senza documenti di guida al seguito e decurtati 15 punti da patenti di guida.

Il controllo del territorio da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento è costante e viene particolarmente intensificato nei fine-settimana allo scopo di garantire la massima sicurezza ai cittadini ed agli utenti della strada.