Consorzio ASI, Pisano: “Siamo chiamati tutti ad un grande impegno di responsabilità”

Consorzio ASI, Pisano: “Siamo chiamati tutti ad un grande impegno di responsabilità”

22 Maggio 2021

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa Presidente Consorzio ASI della Provincia di Avellino.

“Sono stato eletto per gestire un ente che non vive una condizione facile, ma siamo chiamati tutti ad un grande impegno di responsabilità. Da qui passa lo sviluppo dell’Irpinia e per i nostri figli. Se crediamo nella crescita della nostra provincia e delle aree interne della Regione Campania, le Asi rappresenteranno nei prossimi anni un’occasione di sviluppo per questa terra. E’ doveroso ringraziare, da parte mia e del Comitato Direttivo, i sindaci e il Presidente dell’amministrazione provinciale di Avellino, Domenico Biancardi, che mi hanno dato fiducia sostenendo la mia candidatura fin dall’inizio”.

“Lavoreremo insieme ai colleghi del Comitato Direttivo, Michele Spinazzola, Pasquale De Santis e Youri Gioino, affinché l’Asi sia pronta a raccogliere la sfida del “Recovery fund”, al fine di rendere appetibile il nostro territorio agli investimenti. L’impegno si concentrerà sulla Piattaforma logistica di Valle Ufita per renderla un hub strategico sul Corridoio est-ovest attraverso la Stazione Hirpinia. Guarderemo con attenzione all’area Asi di Solofra puntando sulla retroportualità, per collegarci a tutto ciò che si svilupperà intorno al porto di Salerno. Valorizzeremo le 3 Zone Economiche Speciali (Z.E.S.) indicate dalla Regione Campania, Pianodardine, Calaggio e Valle Ufita, con attenzione particolare anche alle aree limitrofe”.

“Per l’alta Irpinia, sempre nell’ambito “Recovery”, c’è il finanziamento del quinto stralcio della Lioni-Grottaminarda. Alla Valle Caudina, tanto bistrattata in questi anni, è stato attribuito un ruolo strategico in ambito PNRR dietro diretto interesse della Regione Campania, attraverso uno stanziamento di 120 milioni di euro sull’adiacente tratta ferroviaria Cancello-Benevento, al fine di trasformarla in una rete intermodale di collegamento tra le stazioni di Afragola dell’Alta Velocità (nord-sud) con la stazione di Benevento dell’Alta capacità Napoli-Bari”.

“Gli ambiziosi obiettivi sopra citati renderanno necessaria una solida collaborazione istituzionale che coinvolge enti di diverso livello guidati dalla Regione Campania, attore principale nella sfida del Recovery fund, con un’interlocuzione diretta con il Governatore Vincenzo De Luca e attraverso i consiglieri regionali Maurizio Petracca, Enzo Alaia e la delegata alle Pari Opportunità Rosa D’Amelio”.

“Da uomo di centrosinistra ho aderito al PD insieme a tanti amministratori guidati dall’On. Maurizio Petracca poiché credo nel ruolo dei partiti nella politica del territorio e nell’ambito del campo progressista, il PD è sicuramente il punto di riferimento. Credo di aver raggiunto un importante obiettivo: quello di essere il primo rappresentate della Valle Caudina che si onora di ricoprire una così prestigiosa carica”.