Consiglio comunale di Avellino, location cercasi. Scartato il centro sociale “Della Porta”

Consiglio comunale di Avellino, location cercasi. Scartato il centro sociale “Della Porta”

10 Giugno 2020

Alpi – Consiglio comunale di Avellino, location cercasi. Stabilito che la sala consiliare del Comune, causa emergenza coronavirus, non è adatta allo svolgimento del primo civico consesso post lockdown, da ieri è partita la “caccia” ad un luogo adatto. La cosa certa, al momento, così come richiesto dalla minoranza, è che la prossima riunione si terrà “in presenza”, dopo il flop delle due, soprattutto la seconda, che si sono tenute sulla piattaforma online.

Questa mattina il presidente del consiglio comunale di Avellino, Ugo Maggio, ha efettuato un sopralluogo al centro sociale “Samatha Della Porta”, una delle due location possibili, emerse nel corso della riunione dei capigruppo di lunedì scorso. Ma il sopralluogo ha dato esito negativo, nemmeno il centro sociale via Morelli e Silvati sembra adatto ad ospitare, rispettando le norme anti-contagio, oltre 40 persone.

Ora si dovrà valutare l’altra location prescelta dalla capigruppo, ovvero il Teatro “Carlo Gesualdo”. Nei prossimi giorni Maggio effettuerà un sopralluogo anche presso la struttura di via Circumvallazione, anche perché i tempi stringono, visto che lunedì prossimo, durante la prima conferenza di capigruppo “in presenza”, si dovrà decidere la data e, soprattutto, il luogo del consiglio comunale.