Consigli per scegliere una nuova lavastoviglie

Consigli per scegliere una nuova lavastoviglie

23 Gennaio 2020

Con tanti modelli a disposizione in commercio, individuare la lavastoviglie giusta per la propria cucina non è così semplice come bere un bicchier d’acqua. Prima di tutto, per esempio, è necessario decidere se si vuole optare per un modello a incasso o uno a libera installazione: il primo è destinato a essere integrato all’interno dei mobili della cucina, mentre il secondo corrisponde semplicemente alla lavastoviglie singola. In linea di massima, i modelli a incasso sono da preferire quando si presta una particolare attenzione allo stile di arredamento della cucina.

Quali fattori considerare

I fattori più importanti che devono essere presi in considerazione in vista dell’acquisto di una lavastoviglie hanno a che fare con il livello di rumorosità, con le dimensioni, con il consumo di acqua, con il consumo di corrente e con le prestazioni aggiuntive. Il catalogo lavastoviglie Yeppon permette di trovare il modello più appropriato per le proprie esigenze grazie alla sua varietà: è questo, infatti, uno dei più importanti punti di forza di questo e-commerce, che si distingue dagli altri per la convenienza dei suoi prezzi (nel corso di tutto l’anno, e non solo in occasione di speciali ricorrenze come il Black Friday).

La lavastoviglie Whirlpool WIE2B19

Uno dei modelli più interessanti tra quelli di ultima generazione va individuato nel WIE2B19 di Whirlpool, il cui fiore all’occhiello è rappresentato dal programma Eco. Per mezzo di questa funzione, le stoviglie possono essere ripulite di tutte le incrostazioni e dello sporco che si è depositato in modo semplice ed efficace, senza alcuna fatica. Sia il lavaggio che l’asciugatura assicurano prestazioni al top. Questa lavastoviglie è larga 16 centimetri e permette di lavare fino a 13 coperti. Munita di un cestello per le posate, si fa apprezzare per la facilità di utilizzo.

Le migliori lavastoviglie di Ignis

Anche il marchio Ignis è uno dei brand su cui fare affidamento quando si è alla ricerca di una lavastoviglie di comprovata qualità. Lo dimostra il modello Bauknecht, che garantisce fino a 14 coperti di capienza e un consumo di energia nella media. In tutto sono addirittura 8 i programmi di lavaggio tra cui scegliere, il che consente di vedere assecondata qualsiasi esigenza in merito. Lo stesso numero di programmi è disponibile nel modello KitchenAid, che fa della velocità il proprio tratto distintivo. Lo stato del ciclo viene segnalato da una luce a pavimento, e il lavaggio dei cristalli avviene nel migliore dei modi, all’insegna della massima delicatezza.

Le proposte di Hotpoint

Infine, l’ultimo nome da non dimenticare in previsione della scelta di una lavastoviglie è quello di Hotpoint. In particolare, il modello LTB 4B019 EU è consigliato a chi vuole una lavastoviglie destinata a sparire dentro ai mobili della cucina. Si tratta di un elettrodomestico dai consumi contenuti, come dimostra la classe energetica A+, tanto silenzioso quanto capiente. Nel novero dei 4 programmi di lavaggio a disposizione ce n’è anche uno a risparmio energetico. Dello stesso brand, poi, merita un esame accurato il modello LTF 11P123 EU, che consente di personalizzare ogni lavaggio come si vuole. Questa lavastoviglie accoglie fino a 15 coperti e abbina i consumi ridotti a un livello di rumorosità decisamente basso, al punto che può essere utilizzata senza controindicazioni anche di notte.