Connettiamol’Irpinia, focus sul territorio con l’ex ministro Delrio

Connettiamol’Irpinia, focus sul territorio con l’ex ministro Delrio

14 Novembre 2019

L’Associazione politico-culturale “Ora Avellino”, sin dalla fondazione, sta proponendo un dialogo
partecipato per una visione condivisa sul futuro del nostro territorio e, pertanto, avvia ad Avellino
un’importante serie d’incontri sui principali temi d’interesse di crescita possibile al fine di creare momenti
di incontro e opportunità concrete di confronto con cittadini, mondo imprenditoriale e terzo settore,
ovvero quanti interessati.

A tal fine è lieta di invitare tutti il prossimo lunedì 18 novembre, a partire dalle ore 19.00, presso la Sala Blu
del Carcere Borbonico di Avellino a partecipare al convegno di apertura per il via alla serie di appuntamenti
territoriali.

La prima iniziativa “Connettiamol’Irpinia” è dedicata ai temi strategici delle infrastrutture, dei trasporti
e delle interconnessioni al servizio dei cittadini, del lavoro e delle imprese, coinvolgendo politici referenti
del settore.
Inaugurano l’evento il Presidente Luigi Cucciniello con i saluti del primo cittadino di Avellino Gianluca Festa
ed il sindaco di Ariano Irpino Enrico Franza; intervengono alla tavola rotonda: il co-fondatore
dell’Associazione irpina Livio Petitto (già protagonista politico come Presidente del Consiglio comunale di
Avellino), l’On. Luigi Famiglietti e il Presidente della Commissione trasporti, Consigliere della Regione
Campania Luca Cascone.

La chiusura dei lavori è dedicata all’ospite Graziano Delrio, Presidente del gruppo Partito Democratico – Camera dei Deputati, già Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’evento rientra tra il ciclo di incontri denominato Ora-Connettiamol’Irpinia che partirà dal capoluogo
per attingere dal territorio – affrontando il Sistema Irpinia nelle sue diverse sfaccettature – la proposta e
la lettura dei temi dello stato delle politiche in corso e delle opportunità per le eccellenze irpine legate alla
valorizzazione del capitale umano ed industriale, ovvero del suo vasto patrimonio materiale/immateriale,
culturale ed ambientale.

Lo scopo è quello di unire in una peculiare visione futura la crescita condivisa e sostenibile allargando la
sfera d’ascolto sul territorio, coinvolgendone l’Irpinia tutta, attraverso momenti di confronto continuo.