Condotte minacciose e aggressive nei confronti della vicina: scatta il divieto di avvicinamento

0
645

I Carabinieri della Stazione di Marzano di Nola hanno notificato a un 70enne la misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino.

Dall’attività eseguita dai Carabinieri a seguito di denuncia, è emerso che l’anziano da mesi aveva delle condotte minacciose e aggressive nei confronti della vittima, sua vicina di casa, tali da farle cambiare lo stile di vita.

Con tali azioni avrebbe determinato nella vittima uno stato d’ansia e timore per la propria incolumità e per quella dei suoi familiari.

Alla luce del quadro indiziario svolto dai Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha quindi decretato la misura cautelare per il 70enne, imputato di “Atti persecutori”.