Comunali Monteforte, De Sapio: “La non candidatura non esclude un impegno costante”

0
22

La nota stampa di Rosa De Sapio, assessore uscente del Comune di Monteforte, giunta De Stefano.

 

rosa de sapio“Sembra assurdo, ma la lista del Sindaco uscente in questa campagna elettore continua a parlare di chi non ha voluto partecipare a questa “ammucchiata”. Sento dire “Li abbiamo cacciati”, “Non li abbiamo candidati”. Voglio chiarire per l’ennesima volta che io, come altri esponenti del Consiglio Comunale uscente, non abbiamo voluto prestare la faccia a una compagine che conta al suo interno una serie di “eredi” o “figli di” e pensa di prendere in giro i cittadini con questo restiling. Antonio De Stefano doveva creare non solo una squadra, ma anche uno schema di gioco. La lista “Patto Popolare per Monteforte” non ha futuro. Non c’è un progetto politico, e io come molti miei colleghi non abbiamo condiviso né la costruzione, né la creazione.

L’ingresso poi di Fabio Siricio (PD) è stato devastante perché ha fatto saltare il tavolo. Un “giovane trasformista” che per cinque anni ed oltre ha fatto della sua contrapposizione storica a De Stefano un cavallo di battaglia, ma che ora fa parte della lista Patto Popolare per Monteforte. Non era più possibile creare una formazione con un elemento tale che con irruenza e prepotenza, ma senza requisiti, aveva la pretesa di indicar la strada. Una frantumazione politica che dimostra quanto sia poco omogenea e senza futuro la lista del Sindaco uscente.

Dopo cinque anni di duro lavoro, ma anche di scontri forti ci si augurava di creare una compagine più solida invece De Stefano ha fatto l’esatto contrario. Ho lavorato per cinque anni e ho portato a termine il mandato col massimo impegno e naturalmente non sparirò perché non mi sono candidata, resto al servizio della comunità e sicuramente sarò impegnata per il mio territorio. La non candidatura non esclude un impegno costante e continuo per quello che è il mio amore per la comunità e per i progetti che ho realizzato curato e portato avanti.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here