Commercialista irpino condannato

Commercialista irpino condannato

8 Giugno 2021

Il tribunale di Avellino ha condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per truffa, con pena sospesa, un commercialista con studio nel capoluogo irpino. A citarlo in tribunale era stato il titolare di un Mini-market di Guardia dei Lombardi, che ha raccontato di essere stato ingannato dal commercialista. Nello specifico si era visto recapitare da Equitalia cartelle esattoriali per circa 400mila euro per omissioni da parte del fiscalista a cui aveva affidato la contabilità.  Il commercialista avrebbe prodotto anche false certificazioni di regolarità, provenienti in apparenza dall’Agente della Riscossione, con la quale comunicava la presunta cancellazione dei debiti. La donna si era affidata all’avvocato Cordasco per sporgere denuncia.