Come richiedere un preventivo di tinteggiatura e scegliere i colori giusti per le pareti di casa

29 Marzo 2021

Quando arriva il momento di scegliere le tonalità dell’arredamento, entrano in gioco tanti fattori.  
In ogni stagione vi sono dei colori di tendenza che possono essere utilizzati nella scelta dei mobili, nella tinteggiatura delle pareti o nell’acquisto di complementi di arredo.  

Le tonalitàneutre calde sono alla moda e si prestano molto alle pareti. Non a caso, vengono spesso proposte, e poi scelte, quando si richiede un preventivo tinteggiatura. Gli spazi neutri, all’interno della casa, donano un notevole effetto estetico. Per l’area relax invece sono di tendenza colori più accesi, come i blu vibranti, il verde acceso, il giallo e l’arancione bruciato.

Il ritorno del bianco e nero

Gli arredi con queste due tonalità sono intramontabili. Vengono usati insieme nell’interior design, coerentemente con la tendenza “yin & yang” dell’arredamento. Sedie e divani neri, cuscini bianchi, marmo bianco e nero. L’accostamento dei due colori riguarda anche numerosi tessuti.

I colori naturali

L’utilizzo di materie prime di origine naturale è una delle tendenze del momento. Colori come quelli del legno, della pietra e della ceramica si accostano a quelli delle piante. Le decorazioni e le stampe rappresentanti la flora e la fauna contribuiscono a creare un’armonia di colori che si integra alla perfezione con gli spazi interni. In questo modo, la natura sembra che entri nell’abitazione donando una nuova energia e un senso di salubrità alla casa. Il grigio è uno dei colori più in voga tra coloro che chiedono un preventivo di tinteggiatura. Tra i toni che si sposano bene con il grigio vi sono delle tonalità retrò come il rosa cipria, senape, terra di Siena, verde oliva e marrone cioccolato. Tutti colori ispirati agli elementi della natura, che ritrovano vigore nell’arredamento all’ultima moda.

Preventivo tinteggiatura: quanto è importante?

Nella scelta dei colori un ruolo importante è rivestito dalla tinteggiatura delle pareti dell’abitazione. Per questo, è opportuno valutare al meglio la realizzazione dei lavori da effettuare. Come? Richiedendo un preventivo per la tinteggiatura a più ditte o comodamente online. In questo modo sarà possibile mettere a paragone i costi degli esperti e avere un’idea generale sulle tariffe richieste.


Quando si ricevono più preventivi, è possibile adottare alcuni trucchi per risparmiare sul costo dell’opera. Leggendo attentamente le varie offerte, si può stabilire con precisione quali sono i costi e capire quale imbianchino propone il miglior prezzo possibile. Oltre a scegliere l’esecutore sulla base della sua affidabilità, è opportuno mettere a confronto le varie offerte considerando la tecnica adottata e i tempi di esecuzione stimati. Uno dei modi per risparmiare consiste nel concordare un prezzo comprensivo della vernice scelta. In commercio esistono vari tipi di vernici. A seconda della qualità, il prezzo può variare anche di decine di euro. Per questo, bisogna scegliere un prodotto valido ed evitare di delegare completamente all’esecutore la scelta. Infine, i costi di esecuzione possono variare a seconda del luogo in cui i lavori vengono effettuati. Quindi, un altro fattore da prendere in considerazione nella scelta è se affidarsi o meno ad un imbianchino della zona.