Clemente Mastella assolto, nove anni dopo le dimissioni da Guardasigilli

0
13

Clemente Mastella è stato assolto nel lungo processo per presunti illeciti nelle nomine alle Asl e in altri settori pubblici. La sentenza è stata emessa dalla quarta sezione del Tribunale di Napoli.

L’attuale sindaco di Benevento, che all’epoca dei fatti ricopriva la carica di ministro della Giustizia e leader dell’Udeur, era accusato in particolare di “induzione indebita a dare o promettere utilità”. A seguito all’avviso di garanzia emesso nel gennaio del 2008, il politico si dimise e ritirò il suo appoggio al governo Prodi, circostanza che contribuì alla caduta dell’esecutivo.