Città al voto, Del Basso De Caro avverte il Pd: “Primarie o ognuno per la sua strada”

Città al voto, Del Basso De Caro avverte il Pd: “Primarie o ognuno per la sua strada”

29 Marzo 2019

Renato Spiniello – “Gianluca Festa è una risorsa del Pd, non l’unica, e va trattata come tale. In passato sono stato suo avversario, visto che ha contribuito all’elezione di Di Guglielmo, ma per questa segreteria lui è stato buono a giorni alterni”.

C’è anche l’ex Sottosegretario e attuale deputato del Pd Umberto Del Basso De Caro alla presentazione dell’associazione polito-culturale “Ora Avellino”, presieduta dall’ex assessore Luigi Cucciniello e vicina a Livio Petitto. Associazione che, almeno in città, dovrebbe sfociare in una lista civica a sostegno della candidatura a sindaco di Gianluca Festa, presente in sala e salutato dal parlamentare dem a chiusura dei lavori.

De Caro ha ribadito in città l’esigenza di passare per le Primarie per selezionare il candidato sindaco: “Non capisco perché a via Tagliamento non hanno intenzione di celebrarle, forse perché c’è il timore di perderle, ma questo non mi pare un argomento democratico. Se ci verranno negate, ognuno allora andrà per la sua strada e poi vedremo come andrà a finire”.

L’ex Sottosegretario, che sbarra la porta a qualsiasi dialogo con Popolari, Sinistra e Controvento, conclude che lavorerà “per l’unità del Pd e per una coalizione larga: vogliamo un partito libero e faremo questa battaglia nel Pd. Se c’è chi immagina ancora caminetti o forzature sappia che saremo noi a fare a meno di loro”.