Ciclo integrato rifiuti, Cella: “Ato pronto a dare il via alla nuova fase di gestione”

0
1706
sindaco_Luigi_Cella

Alla luce delle ulteriori e recenti discussioni e polemiche che stanno interessando la gestione del ciclo integrato dei rifiuti in provincia di Avellino, il consigliere di maggioranza dell’Ato Rifiuti, Luigi Cella, ritiene doveroso fare alcune precisazioni.

«L’ente d’Ambito – si legge in un comunicato stampa – ha completato il percorso per arrivare alla gestione del ciclo integrato dei rifiuti nei tempi e con le modalità previste dal Decreto legislativo 201 del 23 dicembre del 2022. Entro il 29 marzo, i vertici dell’Ato hanno deciso la modalità di gestione e individuato il soggetto gestore nella propria partecipata Irpinia Rifiuti Zero.

Il disegno di legge “Modifiche alla legge regionale 26 maggio 2016, n. 14” inerente norme di attuazione della disciplina europea e nazionale in materia di rifiuti e di economia circolare non muta, in alcun modo, lo scenario definito dal Decreto legislativo dello scorso dicembre che ne esce rafforzato.

Peraltro attraverso la presenza ad una serie di audizioni e la presentazione di alcune osservazioni, i vertici dell’ente d’ambito hanno partecipato attivamente alla presentazione del disegno di legge poi approvato.

L’Ato è pronto a dare il via alla nuova fase di gestione del ciclo integrato dei rifiuti. L’unico rallentamento è legato all’esito del percorso giudiziario avviato da alcuni comuni dell’ambito che hanno presentato ricorso al Tribunale amministrativo. Fiduciosi nell’azione della Magistratura, saremo pronti, già dal giorno successivo alla sentenza, a riprendere il percorso avviato».