Ciarcia presenta ricorso: è di nuovo scontro nel Pd

5
153
Ciarcia e Di Guglielmo a Roma
Congresso Pd: scontro infinito

Ciarcia presenta ricorso in Tribunale, riprende lo scontro nel Pd irpino. Il candidato alla segreteria provinciale per le componenti che fanno capo a Umberto Del Basso De Caro, Enzo De Luca e Luigi Famiglietti, ha presentato un ricorso per chiedere innanzitutto la sospensione delle cariche elette dal congresso (a partire da quella del segretario Giuseppe Di Guglielmo) e, in secondo luogo, l’annullamento di tutte le procedure precongressuali e congressuali.

Resta ancora aperto uno spiraglio per evitare di trascinare il partito irpino in Tribunale. Di Guglielmo, e la parte che lo ha sostenuto, dovrebbe rimettere gli incarichi a disposizione del partito per rivedere poi di concerto la platea congressuale.

La nuova tegola arriva, sotto certi aspetti, in maniera inattesa. Negli ultimi giorni i due contendenti alla segreteria provinciale sembravano aver ripreso un dialogo costruttivo.

Complice anche la campagna elettorale per le prossime amministrative, l’impressione era che si volesse quantomeno temporeggiare per poi riaffrontare il nodo subito dopo il voto del 10 giugno. Così non è stato. Nel Pd irpino le tregue sono destinate a durare poche ore.

5 COMMENTS

Comments are closed.