“Ciao bella, entra in macchina”: a giudizio per stalking

“Ciao bella, entra in macchina”: a giudizio per stalking

15 Gennaio 2021

Stalking a una 50enne di Grottaminarda. Il Tribunale di Benevento ha rinviato a giudizio un uomo di 70 anni, originario di Ariano Irpino, accusato di aver pedinato la parte civile importunandola fino a casa.

Ciao bella, entra in macchina”, una delle frasi contestate. La signora ha raccontato che, spesso, doveva entrare nei negozi attigui alla strada per liberarsi dell’uomo. Il processo inizierà a dicembre.