Chiusano San Domenico, la Misericordia: “Sempre vicini ai cittadini”

Chiusano San Domenico, la Misericordia: “Sempre vicini ai cittadini”

14 Maggio 2020

La nota della Misericordia di Chiusano San Domenico: Dal 4 maggio è iniziata la Fase 2 di questa emergenza sanitaria dovuta al COVID-19. Inizia la fase per la ripresa economica, ma il virus è ancora tra noi e oggi comincia il nostro impegno più grande, quello di non mandare all’aria gli ultimi mesi di restrizioni. La Misericordia di Chiusano continua ad essere vicino ai cittadini.

Dall’inizio dell’emergenza i volontari si sono prodigati ad ascoltare i bisogni dei cittadini,
anche quelli non detti. Sono loro, i volontari, a raccontarci questi due mesi: ad inizio marzo ci siamo
impegnati nella ricerca del gel disinfettante per le mani. Era il periodo in cui non se ne trovava e quel
poco che c’era andava a ruba, così per le mascherine. La Misericordia ha ricercato il gel e con l’aiuto del
comune di Chiusano l’ha acquistato per donarlo ai cittadini. Nel frattempo eravamo al lavoro per pensare
a come recuperare mascherine, che oggi fanno ormai parte della nostra quotidianità. Pronte non se ne
trovavano, anche le farmacie ne erano sprovviste. Da qui l’idea: cuciamole noi. Comprato il TNT, gli
elastici e tutto il necessario, i volontari hanno dato il meglio di loro stessi per cucire le mascherine; per
l’elevato numero di cui avevamo bisogno ci siamo rivolti ai sarti del nostro bellissimo Chiusano, che con
gioia hanno accettato di aiutarci, mettendo a disposizione di tutti le loro abilità. Grazie!
Abbiamo cominciato la distribuzione delle mascherine, le abbiamo consegnate a casa dei singoli cittadini,
cominciando con poche mascherine a nucleo familiare proprio perché le stavamo cucendo, e proprio per
questo se ci sono stati malintesi ce ne scusiamo ancora, abbiamo cercato di dare il massimo. Poi sono
cominciati i primi casi di COVID-19 a Chiusano: intere famiglie in quarantena cautelativa, la gente aveva
paura di uscire anche per gli unici motivi per cui si poteva: la spesa e le medicine. Come fare per aiutare
chi non poteva uscire e chi preferiva non farlo? Abbiamo attivato il servizio di consegna a domicilio di
spesa e farmaci, prima in base alle richieste fatte telefonicamente al centro ascolto e poi, l’iniziativa di
un’attività commerciale di Chiusano, Simpatia Crai di Salvatore Rizzo, che ha donato ogni giorno dei
pacchi contenenti generi di prima necessità a chi, non lavorando, non poteva permettersi nemmeno di fare
la spesa. Grazie!
Contemporaneamente, i volontari del centro ascolto hanno telefonato a tutti i cittadini e con una parola di
conforto e una chiacchierata, hanno somministrato un questionario per tenere sotto controllo i possibili
contatti col nuovo virus e i possibili sintomi.
La situazione in Italia, soprattutto negli ospedali, l’abbiamo seguita tutti, abbiamo assistito alla carenza
dei DPI per gli operatori sanitari, i più esposti al contagio. Quindi la Misericordia di Chiusano, grazie al
supporto del comune di Chiusano, con l’acquisto di una stampante 3D, grazie a Muollo Assicurazioni con
l’acquisto della seconda stampante 3D e alla preziosa collaborazione di 3D Makers di Remo & C sas,
abbiamo prodotto le visiere protettive da donare alle strutture sanitarie della provincia di Avellino e non
solo (Villa Troisi di Montefalcione, Villa Clementina di Volturara, tutte le strutture del piano di zona,
Centrale 118, Ospedale Moscati sia il plesso di Avellino che di Solofra, Diagnostica Medica, Casa di cura
Malzoni, San Bartolomeo, ospedale di Benevento) e in questi giorni le stiamo consegnando alle attività
commerciali di Chiusano.
Sabato 2 maggio la Fratres di Chiusano ha organizzato una donazione di sangue, sempre importante ma
ancora di più durante una emergenza sanitaria. L’organizzazione doveva essere scrupolosa per cercare di
far donare in sicurezza, mantenendo le distanze sociali, per cui la Misericordia e il gruppo Fratres di Chiusano hanno messo a punto un sistema di prenotazione online, permettendo ai donatori di scegliere
l’orario in cui recarsi a donare, il tutto controllato dai volontari che poi hanno contattato telefonicamente i
donatori per ricordare le semplici norme comportamentali e confermare l’orario in cui presentarsi.
La Misericordia di Chiusano continua il tour di solidarietà, mettendo a disposizione di tutti le visiere
protettive. È possibile farne richiesta al numero della Misericordia di Chiusano S.D 3807773222