Charlie Chaplin Film Festival: a lezione di sceneggiatura con Scola

0
10

Mirabella Eclano – E’ “Lascia perdere Johnny” di Fabrizio Bentivoglio con Antimo Merolillo, Beppe e Toni Servillo, Lina Sastri, Valeria Golino e lo stesso Bentivoglio l’ultimo film in concorso del Charlie Chaplin Film Festival di Mirabella Eclano. La proiezione è in programma lunedì 27 ottobre 2008 al Multisala Carmen di Mirabella Elcano alle 9.30 ed è dedicato ai ragazzi delle quarte e quinte classi degli istituti di istruzione secondaria di Mirabella Elcano. “Lascia perdere Johnny” è ambientato a Caserta nella seconda metà degli anni 70. Il maestro d’orchestra, nonché bidello, Domenico Falasco, è autore di una singolare teoria che confida con sapienza a uno dei suoi giovani più promettenti, il diciottenne Faustino, in attesa di un contratto di lavoro per evitare la chiamata di leva. Più che teoria, in realtà, si tratta di un bizzarro consiglio: far valere il proprio talento e accettare solo “serate” nei luoghi di mare, perché è là che vanno davvero i bravi musicisti. Da qui prende le mosse questo racconto cinematografico che segna l’esordio alla regia di Fabrizio Bentivoglio, storia di un’ordinaria ricerca di successo, dei sogni inseguiti e raggiunti nello sfondo di un sud povero ma dignitoso, dove si respira ancora l’aria genuina di un passato lontanissimo. Occhiate malinconiche, sguardi musicali e passione, ma anche povertà e disagio di chi non ha fatto il “boom”, nel racconto di un’epoca (in)felice come tante, dove la solitudine non rappresentava ancora la merce di scambio dello sciacallaggio televisivo.
Dopo la proiezione i ragazzi assisteranno ad una lezione di sceneggiatura cinematografica tenuta da Silvia Scola, sceneggiatrice figlia del regista Ettore Scola. Silvia Scola ha esordito con un cortometraggio per la regia di Francesca Archibugi, Il vestito più bello. Da allora ha scritto vari testi di TV-movie, fino al debutto cinematografico nel 1989 in Che ora è?, di Ettore Scola (vincitore del Premio OCIC al Festival di Venezia), seguito dal trattamento di “Capitan Fracassa”, Mario Maria e Mario, Romanzo di un giovane povero (vincitore Grolla d’Oro e Premio Cinema Giovane migliore sceneggiatura), La cena (vincitore Grolla d’Oro migliore sceneggiatura), Concorrenza sleale (vincitore Pegaso d’Oro migliore sceneggiatura), e Gente di Roma di Ettore Scola.
Il Charlie Chaplin Film Festival finanziato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Avellino e realizzato grazie al contributo organizzativo del Forum della gioventù di Mirabella Eclano è ideato e diretto da Giambattista Assanti. (di Rossella Fierro)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here