Cervinara – Linea ferroviaria: sale la protesta dei pendolari

0
7

Cervinara – L’ennesima protesta per l’invivibile condizione in cui sono costretti a viaggiare i pendolari sui treni della Ferrovia Metro Campania Nord Est. La linea ferroviaria che collega Benevento a Napoli, attraverso la Valle Caudina, parte da Cervinara, dove giornalmente sono centinaia gli studenti e i lavoratori che utilizzano il treno per raggiungere scuole e uffici. Le carrozze, che toccano anche i comuni di S. Martino e Rotondi, sono in condizioni indescrivibili dal punto di vita igienico. Sedili sudici, pavimenti neri, toilette sporche e maleodoranti. Per non parlare poi dei finestrini bloccati, delle luci che non funzionano neanche nelle gallerie, dell’intero armamentario che versa in condizioni fatiscenti. Ora i pendolari dicono basta, di fronte alla sordità dei vertici dell’Azienda ferroviaria che non hanno dato alcuna risposta alle ripetute rimostranze dei viaggiatori, sono decisi a passare alle vie di fatto, con la preparazione di un esposto da inviare proprio agli organi sanitari di controllo, Asl in primis. La situazione non è migliore per quanto riguarda le stazioni ferroviarie. Quella di Cervinara non sempre è presidiata dal capo stazione, e questo consente ai vandali di avere campo libero e di sfogarsi sui due locali con scritte sui muri e danneggiamenti vari. Addirittura quando la stazione non è presidiata non è possibile neanche utilizzare i servizi igienici che sono chiusi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here