Cervinara – Bomba carta davanti a una vetreria, ritorna la paura

0
141

Cervinara – Ancora una bomba carta è stata fatta esplodere ai danni del territorio di Cervinara. Nella notte l’ordigno è saltato in aria davanti alla saracinesca di una vetreria situata nella zona industriale del comune caudino: fortunatamente, la bomba carta ha causato danneggiamenti all’ingresso blindato dell’azienda e lesioni alla copertura. E’ stato il forte boato ad attrarre l’attenzione dei residenti che, spaventati dal fumo che proveniva dalla vetreria, hanno immediatamente allertato i soccorritori: i primi a giungere nella zona industriale sono stati i Vigili del Fuoco e gli Agenti del Commissariato di Polizia di Cervinara. Dopo i sopralluoghi dei caschi rossi, gli uomini del Commissario Tinessa hanno provveduto ai rilevamenti del caso. Hanno, come prassi, rintracciato il titolare dell’azienda per informarlo innanzitutto dell’episodio e per ascoltarlo. L’imprenditore ha dichiarato agli inquirenti di non aver mai ricevuto né richieste di denaro né ricatti. Insomma, nessuna traccia per dare una dritta alle indagini che, ricordiamo, proseguono parallelamente con quelle inerenti alla bomba carta fatta esplodere, nella notte tra venerdì e sabato scorso in Via Bizzarro, sempre a Cervinara nei pressi di una merceria. Le indagini, dunque, proseguono e gli inquirenti, almeno per il momento, non escludono alcuna ipotesi compresa quella del racket. Due episodi criminali che, comunque, destano preoccupazioni tra la comunità preoccupata che la malavita locale possa essere ritornata nuovamente in azione. (di Emiliana Bolino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here