Cerimonia di Premiazione del Premio Nazionale di Poesia “Città di Conza della Campania”

0
75

Il 1° Ottobre p.v., a partire dalle ore 17.30, avrà luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Conza della Campania (AV), la cerimonia di premiazione del Premio Nazionale di Poesia “Città di Conza della Campania”, presentato il 23 Aprile scorso presso il Circolo della Stampa di Avellino.

Il Premio è un concorso poetico, diviso in sezioni, alla sua seconda edizione, organizzato dall’Associazione Culturale “Logopea” e dalla Pro Loco “Compsa”, con il patrocinio del Comune di Conza della Campania. Le sezioni, in cui era possibile concorrere, inviando i propri elaborati entro il 30 Giugno u.s., erano tre:
a) Adulti – libro di poesie, edito a partire dal 2011 (questa categoria è la novità di quest’anno);
b) Adulti – Poesie inedite a tema libero;
c) Studenti (6-18 anni) – Poesie inedite a tema libero.

Hanno concorso al premio 60 poeti con ben 144 opere: gli artisti, oltre che da Avellino e Provincia, provengono davvero da tutta Italia: Roma, Milano, Torino, Pisa, Verona, Brindisi, Palermo, Termoli e Napoli tra le città più rappresentate.

Sei finalisti per ognuna delle due sezioni adulti. I presentatori ne declameranno i testi, dopodiché sarà resa nota la classifica: tre primi premi, mentre i restanti tre finalisti saranno considerati vincitori al 4° posto, a pari merito. Quattro i Premi Speciali, intitolati a pietre miliari nella storia della poesia italiana: Vittorio Bodini, Assunta Finiguerra, Amelia Rosselli e Gabriella Maleti, recentemente scomparsa.

In più i Premi Speciali assegnati dalla Giuria. Saranno conferiti ulteriori riconoscimenti anche per quanto riguarda la sezione studenti.

L’assegnazione dei Lauri (d’oro, d’argento e di bronzo) attesterà l’insigne operato nel mondo intellettuale, simbolo prestigioso che gratificherà l’impegno e la rilevanza nella carriera. In totale saranno consegnati 30 premi. La giuria che in questi mesi ha valutato le opere sarà presente alla Cerimonia di Premiazione. Essa è composta composta da Wanda Marasco (Presidente di Giuria), Giampiero Neri, Armando Saveriano (Presidente dell’Associazione Culturale “Logopea”), Costanzo Ioni, Alfonso Nannariello, Davide Cuorvo, Carmina Esposito, Floriana Guerriero e Flavia Balsamo.

Fermo restando che i vincitori dei premi si sapranno solo durante la Cerimonia, dal verbale di giuria si evince che:

SEZIONE A – LIBRO EDITO
*Finalisti (in ordine alfabetico):
MAURO CARLANGELO (San Paolo Belsito – NA) con l’opera “Il giardino e i passi”;
FLORIANA COPPOLA (Napoli) con l’opera “Mancina nello sguardo”;
KETTI MARTINO (Napoli) con l’opera “Del distacco e altre impermanenze”;
MARIO MORELLI (Grottaminarda – AV) con l’opera “Butta il banno”;
RAFFAELE STELLA (Avellino) con l’opera “Straniero nel mondo”;
DARIO ZUMKELLER (Napoli) con l’opera “La calce di Ulkrum”.

Premi Speciali
Premio Speciale “Amelia Rosselli”: ANNIBALE RAINONE (San Gennaro Vesuviano – NA) con l’opera “I baci tra i poveri”;
Premio Speciale “Vittorio Bodini”: ANTONIO CALIFANO (Contrada – AV) con l’opera “Le somiglianze”.

Menzione Speciale
GIOVANNI SCAFARO (Napoli) con l’opera “Nel verso della luce”;
Segnalazione di Merito
LUISA COLNAGHI (Milano) con l’opera “Da una zona d’ombra”.

SEZIONE B – POESIA INEDITA A TEMA LIBERO
*Finalisti (in ordine alfabetico):
PIERFILIPPO AGOSTI (Napoli) con la poesia “Vita e morte di Guimarães Correa”;
ALFONSINA CATERINO (Cipriano D’Aversa – CE) con la poesia “Il tempo nelle mani”;
BENITO GALILEA (Roma) con la poesia “Dormiveglia rusticani”;
GIOVANNI NAZZARO (Milano) con la poesia “Ti ha allevato la terra…”;
PATRIZIA SARDISCO (Monreale – PA) con la poesia “Inventariata immobile…”;
CARLOTTA ZANOBINI (Selvatelle – Terricciola – PI) con la poesia “Memoria d’un pensiero di febbraio”.

Premi Speciali
Premio Speciale “Assunta Finiguerra”: LUCA CRASTOLLA (Pezze di Greco – BR) con la poesia “Rue de Grammont”;
Premio Speciale “Gabriella Maleti”: PAOLA BAJO (Spinea – VE) con la poesia “Avevamo”;
Premio Speciale della Giuria: COSTANTINO PACILIO (Manocalzati – AV) con la poesia “La pioggia”;
Menzione Speciale
MATILDE CESARO (Napoli) con la poesia “Manutenzione di un amore”;
Menzione d’onore
MONICA BORETTINI (San Michele di Tiorre – PR) con la poesia “So che voi non pescate tra i subbugli…”.

SEZIONE C – STUDENTI
1° Premio – CARMINE MAZZEO (Sant’Andrea di Conza – AV) con la poesia “Cosi si volse meco…”;
2° Premio – MICHELE AMODEO (Atripalda – AV) con la poesia “Latin sangue gentile”;
3° Premio – ANNA MAGLIERI (Palermo) con la poesia "Di tutto questo la processione si è fatta";
3° Premio – CHRISTYAN MASSA (Napoli) con la poesia “Il vento”.

Premio Speciale
Premio Speciale della Giuria: ANTONELLO CAPONE (Montella – AV) con la poesia “Adolescenza”.

La Giuria ha altresì assegnato i seguenti “Lauri” – peculiarità di questo concorso – alla carriera o per specifiche note di distinzione nell’ambito letterario o di sostegno ad iniziative e attività culturali:

Lauro d’oro – Alla Poetessa MARIASTELLA EISENBERG (Caserta);

Lauro d’argento – Alla Poetessa AGOSTINA SPAGNUOLO (Capriglia Irpina – AV) ed al Poeta ANTONIO CRECCHIA (Termoli – CB);

Lauro di bronzo – Al ballerino e coreografo di tango ADRIANO MAURIELLO (Avellino) ed al Maresciallo dei Carabinieri LUCA TOSCO (Sant’Andrea di Conza – AV).

A condurre la manifestazione – intitolata appunto “Cerimonia di Premiazione” – saranno l’attrice Fiorella Zullo (Università dello Spettacolo – Napoli) e Davide Cuorvo. La Presidente della Commissione giudicante, la scrittrice Wanda Marasco (candidata e finalista al Premio Strega 2015), farà una disamina riassuntiva sugli esiti complessivi del Certamen.
L’evento sarà intervallato da una performance di tango, eseguita da professionisti internazionali.
Un intermezzo musicale, diviso in tre momenti, a cura del pianista Luigi Bellino (in anteprima con il suo nuovo album “Anthós”), allieterà la manifestazione. La performance di tango vedrà scendere in scena il coreografo e ballerino Adriano Mauriello, ormai affermatosi nel panorama internazionale del tango argentino.

Ospiti speciali si alterneranno nel ricevere e nell’assegnare i riconoscimenti sanciti: Vito Cappiello (Sindaco di Conza), Raffaele Vito Farese (Presid. Cons. Serv. Soc. “Alta Irpinia”), Antonella Petrozzino (Presid. Pro Loco “Compsa”), Vito Petrozzino (Asses. Comune di Conza), Gennaro Iannarone (Giudice poeta, già Direttore del Teatro Carlo Gesualdo – AV), Luca Tosco (Maresciallo dei Carabinieri), Edgardo Pesiri (Notaio), Adriano Mauriello (Ballerino e coreografo di tango), Prof. Mario Perrotti (Presid. UNPLI Campania), Prof. Giuseppe Silvestri (Presid. UNPLI Avellino), Marcello Nardiello (Presid. Pro Loco Buccino Volcei), Avv. Vittorio D’Alessio (Presid. Pro Loco Mercogliano), Fabio Locorotondo (Imprenditore).

Alla fine della manifestazione verrà servito un ricco buffet per tutti gli ospiti.