Centro per l’autismo, scuole e riqualificazione urbana: ecco i fondi dalla Regione

0
17

Marco Imbimbo – Il Comune convince la Regione e riesce ad ottenere una corposa serie di fondi legati al P.I.U. Europa.

L’assessore ai Fondi europei, Arturo Iannaccone, ha avuto un incontro a Palazzo Santa Lucia con il responsabile al ramo, Giulio Mastracchio. Oggetto di discussione la riprogrammazione delle economie del P.I.U. Europa.

Un incontro definito «positivo» dall’assessore: «Abbiamo ottenuto il via libera dalla Regione alla riprogrammazione».

Con i fondi ottenuti, l’ente di Piazza del Popolo potrà completare il centro per l’autismo di Valle, grazie a un contributo di 600 mila euro dalla Regione che andrà ad aggiungersi a quello stanziato dal Comune di 436 mila euro. Soldi che serviranno sia a completare la struttura che a procedere con l’esproprio del terreno su cui sorge.

La riprogrammazione prevede anche una somma di 617 mila euro per il miglioramento sismico della scuola elementare di Borgo Ferrovia, altri 200 mila euro per l’adeguamento funzionale ed impiantistico degli edifici comunali.

In arrivo anche i per la riqualificazione urbana di varie aree della città: 90 mila per via Tagliamento; 150 mila euro per Largo Ferriera; circa 50 mila euro serviranno per via Giordano; mentre altri 100 mila euro andranno alla sistemazione del tessuto viario di connessione a Piazza Libertà.

Fondi anche per il miglioramento del centro storico dove 93 mila euro serviranno per un progetto di illuminotecnica per la valorizzazione di alcune emergenze architettoniche ed ambientali.