Catalogo Avellino, selezionate le opere fotografiche presentate. Soddisfatta la Vicesindaca Nargi

Catalogo Avellino, selezionate le opere fotografiche presentate. Soddisfatta la Vicesindaca Nargi

6 Ottobre 2021

Lo scorso 28 Settembre  si è riunita a Palazzo di Città la Commissione esaminatrice degli elaborati fotografici presentati a seguito dell’emanazione con Avviso Pubblico di un bando di Manifestazione di Interesse per l’individuazione di scatti d’autore di angoli suggestivi o monumenti della nostra città dal titolo “Catalogo Avellino”.

La Commissione presieduta dal Sindaco Gianluca Festa era composta, oltre che dal Primo Cittadino, dal suo vice con delega al Turismo Laura Nargi, dal Dirigente Scolastico del Liceo Artistico “Paolo Anania de Luca” Maria Rosaria Siciliano, e da due componenti esperti nel campo della fotografia, Giuseppe Pergola e Diego Iannaccone.

La Commissione, dopo aver esaminato i tanti elaborati presentati ha valutato di particolare interesse gli scatti di Luca De Ciuceis, Paola Bruno, Pietro Pio Ciampa, e Pasquale Battaglia.

Gli elaborati prescelti saranno utilizzati, così come previsto dall’Avviso Pubblico, per iniziative promosse e curate dall’Amministrazione Comunale, e costituiranno il primo nucleo di un vero e proprio archivio fotografico sulla città di Avellino, che l’Amministrazione Comunale ha in animo di realizzare.

Più che soddisfatta dell’iniziativa il Vicesindaco e Assessore al Turismo Laura Nargi, promotrice dell’iniziativa, accolta con entusiasmo dal Sindaco Festa e dagli altri componenti dell’esecutivo di Palazzo di Città.

Sento il dovere personale, prima ancora che istituzionale – ha commentato il Vicesindaco Laura Nargi – di ringraziare per la fattiva collaborazione, offerta in maniera del tutto gratuita, i componenti esterni della Commissione, per l’apporto sia tecnico che artistico garantito all’iniziativa.

Tengo ad evidenziare – ha aggiunto ancora  Laura Nargi – che l’iniziativa “Catalogo Avellino”, è nei miei intenti, condivisi dal resto dell’Esecutivo un appuntamento da replicare per il futuro.