Cassano Irpino: famiglia ucraina con 11 figli in fuga dalla guerra ospitata in paese

0
4207
Cassano Irpino: famiglia ucraina con 11 figli in fuga dalla guerra ospitata in paese
La fuga di Roman e della moglie dall’inferno delle bombe di Vinnycja, in Ucraina, che hanno voluto salvare i loro 11 figli, di cui 10 sono stati adottati, portandoli a Cassano Irpino.
Roman già aveva lavorato nel paese irpino circa venti anni fa come falegname e ha chiesto al Sindaco Vecchia di poterlo ospitare. Si è attivata subito anche la Chiesa Cristiana Evangelica di Cassano che ha messo a disposizione i suoi spazi per la famiglia in attesa che l’amministrazione termini i lavori in una casa molto grande destinata a loro.
Un viaggio di 2800 chilometri in un furgoncino: 13 persone più un cagnolino. Roman, molto emozionato, ha ringraziato la comunità dei Cassano: “I miei figli avevano paura, un missile ha colpito un palazzo a pochi metri da casa mia, dovevo metterli in salvo”.
Il Sindaco Salvatore Vecchia si sta occupando di tutti gli adempimenti burocratici.
Servizio di Enzo Costanza #CiVuoleCostanza