Cassa integrazione e tagli in busta paga: volantinaggio degli operai Fca al mercato

0
40

Oltre 1500 giornate di cassa integrazione per una perdita salariale di circa 50mila euro. I drammatici numeri della vertenza Fca di Pratola Serra sono contenuti in un volantino distribuito stamane al mercato dai lavoratori e le Rsa della Fiom e il segretario provinciale Giuseppe Morsa.

Dal 2008, anno in cui si è di fatto aperta la crisi dello stabilimento irpino, sono andati in fumo circa 400 posti di lavoro. “Alla base della crisi – si legge nel volantino – c’è il crollo di vendite delle auto con motore diesel. Nel piano industriale, la Fca non ha chiarito come intende sostituire la produzione di motori diesel in provincia di Avellino”.

Lo stabilimento irpino è giovane, con lavoratori di età media di 43 anni con una prospettiva media lavorativa di altri 20-25 anni.

“In gioco non c’è solo il futuro di 1800 famiglie, ma di un’intera provincia. La Fca – conclude Morsa – è una delle realtà produttive di riferimento della Campania”.