Caso meningite Marzano di Nola, Michela si risveglia ed esce dal coma

0
63
CRO OSPEDALE COTUGNO PRIMO MOERTO INFLUENZA A IN FOTO GUARDIE GIURATE CON MASCHERINE ALL'ACCETTAZIONE DELL'OSPEDALE (NEWFOTOSUD RENATO ESPOSITO)

La giovane Michela F., la studentessa di Marzano di Nola colpita da meningite meningococco tipo B, è finalmente uscita dal coma.

Dopo 5 giorni, la 21enne ha riaperto gli occhi nel reparto di Terapia Intensiva del “Cotugno di Napoli”. Ha riconosciuto la madre, rimasta al suo fianco senza lasciarla un attimo ed ha ricevuto visite di amici e parenti.

Anche il primo cittadino di Marzano di Nola, Trifone Greco, ha mostrato vicinanza e calore alla famiglia.

Encomiabile il lavoro svolto dall’equipe del “Cotugno” di Napoli. Michela ha sconfitto la meningite e si riaffaccia alla vita. Per lei si prospetta una graduale guarigione.