Casinò e gioco d’azzardo: un mondo ricco di curiosità

Casinò e gioco d’azzardo: un mondo ricco di curiosità

4 Giugno 2020

Il mondo dei casinò sa come lasciare di stucco, non solo per via dei suoi lustrini e per le promesse di ricchezza, ma anche per merito della sua storia. Ci si trova infatti di fronte ad un universo ricco di tradizioni e di curiosità, che spesso vengono a torto oscurate dalla quotidianità di questi giochi.

Eppure l’azzardo ha tante storie da raccontare, alcune delle quali davvero interessanti, e altre addirittura misteriose. Per non parlare poi del continuo progresso tecnologico di questi passatempi, che oggi possono essere giocati anche su Internet. Vediamo quindi di approfondire il tema e di scoprire alcune delle notizie più stuzzicanti sul mondo del gioco d’azzardo.

Dalle leggende alle tecnologie informatiche

Sono tantissime le leggende che gravitano intorno al gioco d’azzardo: basti pensare alla roulette, che viene considerata come il gioco del diavolo, e che per tanto tempo fu al centro di denunce piuttosto aspre negli Stati Uniti d’America. Il proibizionismo non ci andò leggero nemmeno con le slot machines, ma di acqua ne è passata sotto i ponti.

I progressi tecnologici sono stati talmente profondi che oggi si può giocare al gambling anche su Internet, e le opzioni sono davvero tantissime. Online si trovano anche alcuni classici dei giochi da tavolo rivisitati in chiave gambling, ad esempio si può provare il Monopoly Live sul sito di LeoVegas.it oltre che tanti altri passatempi che prendono ispirazione dalla cultura moderna, tra serie tv e film.

In sintesi, dai dadi millenari ad oggi, il gambling ne ha fatti di passi in avanti, trasformandosi grazie al digitale.

Qualche cenno storico sulla nascita dei casinò

Montecarlo? No, grazie. I casinò nascono infatti in Italia, o quantomeno è nella Penisola che sono nate le prime case da gioco identificate appunto con questa etichetta. Fu intorno al 1740 che venne coniato questo termine, dal significato di “piccola casa”.

Inoltre, uno dei primi casinò al mondo è stato il Ridotto di Venezia, aperto ufficialmente nel 1638. Chiaramente il gioco d’azzardo ha delle origini molto più antiche, e molto difficili da definire. Si pensa che tutto sia nato con il gioco dei dadi, in assoluto il più antico di tutti, e che le origini dei dadi risalgano nientemeno che a 5 mila anni fa. Solo che ai tempi venivano sfruttati come tramite celeste, per conoscere il volere degli dei.

Altre curiosità sul gioco d’azzardo e sui casinò

Il giocatore più famoso al mondo per le sue vincite al casinò? Archie Karas, che riuscì nell’impresa di arrivare a 40 milioni di dollari partendo da 50 dollari, in circa 3 anni di gioco.

Altro argomento che suscita molto interesse e curiosità sono le vincite milionarie mai riscosse. Qui si entra soprattutto nel campo delle lotterie, e il record spetta ad un biglietto vincente estratto nel 2012 nel Regno Unito che valeva ben 79 milioni di dollari che non vennero mai reclamati. Caso contrario per la vincita record di fine 2019 registrata sempre in Inghilterra: il premio di 190 milioni di euro è stato subito riscosso, ma il vincitore è naturalmente rimasto anonimo.