Casertana-Avellino, i dubbi di Capuano. Settore ospiti verso il sold-out

Casertana-Avellino, i dubbi di Capuano. Settore ospiti verso il sold-out

15 Novembre 2019

di Claudio De Vito. Sei reti alla Berretti per avvicinare l’atteso derby con la Casertana. In vista del match di domenica al “Pinto”, l’Avellino ha sostenuto le prove generali scandite dalla doppiette di Di Paolantonio e Karic e dalle firme, una a testa, di Charpentier e Meola. Proprio quest’ultimo, in Irpinia da due settimane, è parso in forma e servirebbe come il pane alla luce delle non perfette condizioni di Celjak sulla corsia destra.

L’esterno partenopeo non gioca una gara ufficiale dal 12 maggio, quando con la Casertana fu battuto ai playoff dalla Virtus Francavilla. La sua condizione è in crescita, ma i discorsi societari in evoluzione in queste ore incidono sul suo ingaggio che, salvo clamorosi colpi di scena, non arriverà in tempo per consentire a Capuano di avere una valida opzione nel ruolo. Celjak allora dovrà stringere i denti.

Ma l’incognita fasce riguarda pure il lato mancino alla luce della squalifica di Parisi. Il suo sostituto naturale sarebbe Micovschi che però Capuano potrebbe preferire alle spalle dell’unica punta. Per i due ruoli ci sarebbe in corsa anche Karic, senza dimenticare l’opzione Albadoro per il tandem pesante con Charpentier. L’altro rebus riguarda la difesa afflitta dei guai muscolari di Laezza e Morero. Potrebbe giocare il capitano con Illanes e Zullo, quest’ultimo insidiato da Njie.

Intanto sono oltre quattrocento i tagliandi venduti per il settore ospiti. Ne restano meno di un centinaio ed allora il sold out biancoverde a Caserta è tutt’altro che un’utopia. La tifoseria di casa sta preparando un’accoglienza festosa per gli amici irpini in modo da rinsaldare un legame ormai vivo da anni.