Caro-energia, le “vele” dei commercianti per invitare la città a scendere in piazza

0
928

Vele pubblicitarie e giro in auto con tanto di megafono stile vecchie e sempre efficaci campagne elettorali. Solo che questa volta non c’è in ballo un posto in Parlamento o in consiglio comunale, bensì la sopravvivenza di centinaia di famiglie, alle prese con il caro-energia.

Utilizzando questo vecchio metodo, i commercianti di Avellino, in particolare quelli di viale Italia, stanno invitando tutti, esercenti e cittadini, a scendere in piazza martedì 8 novembre per una nuova manifestazione di protesta, pacifica e civile, contro il rincaro dei costi, che rischia di mettere l’economia in ginocchio.

Un nuovo corteo, cui si spera partecipi l’intera città, partirà – l’8 novembre – alle 9 da piazzale San Ciro. Gli slogan scelti sono efficaci: “Scendi anche tu in piazza per dire basta ai rincari delle bollette, agli aumenti alimentari, agli stipendi sempre uguali, alle pensiori misere”.