Carlo Sibilia:”Campagna elettorale De Mita con i soldi dell’Europa”

0
3

Il linguaggio è quello di sempre. I grillini che siedono in Parlamento e ci rappresentano non si smentiscono. Per molti è un Campania tour esaltante, ma per molti altri è solo un modo per curiosare e sentir dire cosa dicono. Carlo Sibilia è il padrone di casa, il Grillo di Avellino e come il suo mentore gli attacchi non mancano a partire da De Mita: ““Dal Parlamento europeo prenderà una buon’uscita di 156mila euro. Motivo? Deve ricollocarsi nella società. E per ricollocarsi, ad 86 anni, ha pensato bene di candidarsi a sindaco. Quindi, a conti fatti, la campagna elettorale a pagarla è l’Europa”. Poi tocca alla presidente della Camera Boldrini: ““una fascista radical chic”. Reputa Napolitano “il peggior presidente della Repubblica della storia” e su Nicola Mancino. “Voi credete che queste cose riguardo la criminalità siano lontane da qui? Ed invece no, sono proprio qui. Ricordate, non deve cambiare la Sicilia per cambiare l’Italia. L’Italia cambia se cambia l’Irpinia”. Infine la perla che fa animare il popolo: “Ai disonesti di questo Paese dico: ora sono cazzi vostri, perché stiamo arrivando, veniamo noi e vi prendiamo uno ad uno”. Benvenuto nel mondo fantastico dei grillini fatto di attacchi ma che non segue la proposta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here