Carife – Prometteva posti di lavoro, arrestato dai Carabinieri

21 Agosto 2013

Sempre alta è l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per la tutela delle fasce deboli esposti ai raggiri di persone senza scrupolo. Un uomo di Carife, sfiduciato e stremato dall’ennesima richiesta di soldi, si rivolge fiducioso ai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino raccontando che un giovane del luogo, millantando crediti nei confronti di una alta autorità dello Stato, gli aveva promesso un impiego lavorativo in un noto ente pubblico dietro corrispettivo di svariate somme di denaro. Nel giro di qualche mese l’uomo era arrivato a versare più di 30mila euro al giovane furbetto. Ieri sera, al termine di un mirato servizio i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ariano Irpino sono riusciti a sorprendere in flagranza il millantatore, identificato in un 29 enne disoccupato, nell’atto di intascare l’ennesima somma di danaro dalla vittima. L’individuo è stato pertanto tratto in arresto truffa aggravata e continuata, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Ariano Irpino condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.