Caos nel girone C, penalizzazione in arrivo per il Rieti

Caos nel girone C, penalizzazione in arrivo per il Rieti

18 Ottobre 2019

Un altro club nella bufera nel girone C della Serie C già allarmata in estate dal caso Avellino. Il Rieti è piombato nel caos per il mancato pagamento degli stipendi di agosto e settembre non onorato entro il 16 ottobre. In uno scenario piuttosto incerto, l’unica certezza è rappresentata dalla penalizzazione in classifica – già deficitaria alla luce dell’ultimo posto condiviso con il Rende – dai due ai quattro punti.

L’allarme è scattato ieri mattina quando la squadra non si è allenata una volta certificata l’assenza dei pagamenti sui conti correnti, ma è destinato a rientrare nelle prossime ore scongiurando il rischio di non partire per Lentini, dove domenica è in programma la trasferta contro la Sicula Leonzio. La nuova proprietà Troise infatti coprirebbe innanzitutto le spese di viaggio e pagherebbe gli stipendi. Il nuovo direttore sportivo sarà Luigi Pavarese, già ex Napoli e Avellino.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli: “Dopo un confronto con il Vice Presidente dell’Aic Umberto Calcagno e con la Federazione è stato deciso un coordinamento Lega Pro, Aic e Figc, anche attraverso controlli della Covisoc, per monitorare attentamente la situazione ed evitare che si ripropongano le incresciose situazioni del passato. Con le nuove normative si utilizzeranno tutti i mezzi a disposizione per garantire la regolarità del campionato a tutela del sistema e dei tesserati. La normativa che riguarda la black-list è tesa a impedire l’ingresso di personaggi equivoci che possano danneggiare il sistema”.