Candidature Pd, Giuditta: “Ciarcia, ora devi lasciare l’Alto Calore”

Candidature Pd, Giuditta: “Ciarcia, ora devi lasciare l’Alto Calore”

21 Agosto 2020

La nota del sindaco di Summonte Pasquale Giuditta sulle candidature Pd per le Regionali: “Con le sofferte decisioni assunte ieri in merito alle candidature, il partito democratico ha intrapreso una strada all’insegna della responsabilità e delle scelte. E’ l’ora di fare quadrato intorno al partito e di evitare ulteriori frammentazioni e divisioni. Delusione e rammarico sono in casi del genere sentimenti comprensibili, ma – e mi rivolgo anche al sindaco di Avellino Gianluca Festa – questo è il momento in cui si misura concretamente anche il senso di appartenenza che mi pare abbia sia stato alla base delle decisioni assunte sulle candidature. Allo stesso modo, però, sia il partito che gli stessi candidati non possono e non devono derogare ai doverosi principi di responsabilità ed opportunità. Ecco perché chiedo a Michelangelo Ciarcia un passo indietro all’Alto Calore. Sarebbe impensabile condurre una compagna elettorale mantenendo l’incarico di amministratore unico della società. Responsabilità e opportunità si misurano elimando innanzitutto possibili conflitti di interesse e dando a tutti – cittadini-elettori, militanti e amministratori locali di riferimento – un segnale inequivocabile, in buona sostanza la sensazione di un chiaro cambio di passo”.