Candidata al Consiglio Comunale agli arresti domiciliari, la nota della lista “Ora”

1
18

Rita Coluccino, candidata al Consiglio Comunale di Avellino nella lista “Ora Avellino” (compagine a sostegno di Gianluca Festa), è tra i cinque arrestati (raggiunta dal provvedimento di arresti domiciliari) nell’operazione antidroga di cui hanno dato notizia gli Uffici della Questura di Avellino.

Riportiamo la nota a firma dei candidati della lista “Ora Avellino”.

La vicenda giudiziaria che ha colpito Rita Coluccino ci ha profondamente rattristato.

Si tratta di una giovane donna, dipendente di un supermercato, e ci ha particolarmente rammaricato apprendere del suo coinvolgimento in reati comuni.

E’ inutile dire che quando ha accettato la candidatura nella lista per il Comune di Avellino la stessa era immune da pregiudizi penali e nessuno, nemmeno la diretta interessata, era a conoscenza di indagini in corso.

In tale situazione, non possiamo che confermare il nostro grande rispetto per il lavoro della magistratura inquirente ed al tempo stesso esprimere la speranza che Rita Coluccino possa dimostrare la sua totale estraneità ai fatti che le sono stati addebitati.

Ovviamente non vi è nessun collegamento con la vicenda politica e amministrativa di questi giorni e dunque nessun eventuale tentativo di speculazione potrà avere successo, posto che la Coluccino non risponde, a differenza di altri, di ipotesi di reato contro la pubblica amministrazione o di danno erariale.

1 COMMENT

Comments are closed.