Campagna elettorale avvelenata ad Avellino, intimidazioni a un candidato sindaco

0
13

Campagna elettorale avvelenata in provincia di Avellino.

Uno dei candidati a sindaco alle prossime comunali di San Martino Valle Caudina sarebbe finito nel mirino di presunte intimidazioni.

Lo denuncia in una nota stampa la lista “Insieme per San Martino V.C.” che supporta la candidatura a sindaco di Pasquale Pisano.

“Non avremmo mai voluto scrivere queste righe, ma tacere sarebbe stato sbagliato – si legge nella nota che di seguito riportiamo integralmente – . E ci avrebbe, di fatto, resi complici di qualche delinquente che invece vogliamo denunciare pubblicamente. All’indomani del primo comizio pubblico della nostra lista, che vede Pasquale Pisano candidato sindaco, abbiamo dovuto constatare con amarezza che a volte la politica abdica e lascia il posto a vigliacche intimidazioni. Alle quali noi non ci pieghiamo. Né ora né mai.

Un pneumatico squarciato di proposito all’auto del nostro candidato sindaco, mentre ad un altro nostro sostenitore è andata peggio: due pneumatici squarciati, un finestrino sfondato e il parabrezza frantumato e un cellulare rubato.

La nostra campagna elettorale si è contraddistinta per serietà e serenità: riteniamo che debbano prevalere, sempre, le ragioni della politica e non altre. Da parte nostra, possiamo garantire due cose: continueremo ad impostare una campagna elettorale sui contenuti e le cose da fare per San Martino e, senza dubbio, non ci faremo intimidire.

Allo stesso tempo, invitiamo le forze dell’ordine a tenere alta l’attenzione affinché una campagna elettorale fin qui tranquilla non degeneri per colpa di qualche delinquente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here