Calici di Stelle, a Montefalcione la sfida per la promozione del territorio

Calici di Stelle, a Montefalcione la sfida per la promozione del territorio

3 Agosto 2020

Sabato 8 agosto alle 19 presso la Sala Consiliare del Comune di Montefalcione, Calici di Stelle. L’incontro costituisce l’ultimo appuntamento di un ciclo di iniziative informative preliminari con cui
il Comune di Montefalcione e l’Associazione Nazionale “Città del Vino”, con la collaborazione del
Prof. Rossano Pazzagli, Docente dell’Università degli Studi del Molise, intende promuovere con
altri attori rilevanti del territorio concrete azioni di valorizzazione territoriale. La costituzione di
un Laboratorio di promozione territoriale in Irpinia si fonda sul riconoscimento di un elevato
valore paesaggistico del territorio irpino e della grande tradizione vitivinicola di questa terra, che
produce vini a denominazione di origine. La riconosciuta qualità dei vini, prodotti da poche grandi
aziende e da numerose imprese piccole e medie che svolgono altresì un importante ruolo di
presidio territoriale e occupazionale, non appare ancora accompagnata da interventi sul territorio
in grado da accrescerne l’attrattività e la fruibilità. Il territorio è la vera e insostituibile risorsa
italiana, mentre il rapporto territorio/prodotti rappresenta il fulcro identitario delle diverse
regioni, trovando nel paesaggio lo specchio fedele delle potenzialità ancora inespresse.
Nell’ambito di questa visione strategica, si è proceduto ad una prima fase conoscitiva di lettura del
territorio e di individuazione dei principali attrattori. Dopo i saluti del Sindaco, Dott.ssa Maria
Antonietta Belli, che annuncerà l’istituzione di un Info Point comunale, l’Ambasciatore di Città del
Vino, Teobaldo Acone, illustrerà la raccolta dei dati comunali, condotta secondo la schedatura di
“Città del Vino”, interessata a sperimentare, a partire dai piccoli comuni, iniziative di formazione-
promozione-comunicazione. L’Architetto Clelia Cipolletta approfondirà le caratteristiche
ambientali, storico, culturali, logistiche e strumentali del territorio comunale di Montefalcione. Il
tema dell’incentivazione della partnership tra soggetti produttivi disponibili (aziende agricole e
vitivinicole, nonché ristoratori), e il rafforzamento delle relazioni tra gli stakeholder (istituzioni,
associazioni, professionisti, cittadini), interessati al progetto e potenziali beneficiari, è affidata al
Dott. Felice D’Amora, Economista d’impresa. E’ auspicabile l’impegno da parte di tutti per
l’organizzazione dell’offerta con la realizzazione di un itinerario che si snodi sul territorio comunale
con proiezione intercomunale come parte di una più ampia “Strada del vino e dei sapori”, che
dovrebbe dipanarsi nell’intera Irpinia vitivinicola.