Calcioscommesse, Izzo esulta: c’è la grazia della Figc

0
5

Armando Izzo può esultare nella vicenda calcioscommesse che lo ha visto coinvolto insieme all’Avellino ed altri ex tesserati biancoverdi per la presunta combine di due partite nel maggio 2014 (Modena-Avellino e Avellino-Reggina).

Il difensore del Genoa ha ottenuto la grazia dalla Figc e potrà tornare in campo sin da subito contro l’Udinese. L’atleta partenopeo sarebbe rientrato agli inizi di ottobre dopo aver scontato la squalifica per omessa denuncia ridotta a sei mesi in appello, a fronte della prima sanzione inflitta di diciotto mesi.

Il club biancoverde ha già pagato nel campionato scorso con due punti di penalizzazione, dopo che la Procura Federale ne aveva chiesti sette e nel primo grado del processo sportivo il Tribunale Federale Nazionale gliene aveva inflitti tre.