Calcio – Vittoria in amichevole per l’Fc Avellino contro il Real Sarno

0
5

Ultima amichevole del Real Sarno in vista del debutto ufficiale di mercoledì prossimo in Coppa Italia, tra le mura amiche del F. Squitieri contro la Scafatese, a completare il gironcino a 3 squadre la compagine di Eccellenza del San Vito Positano, la cui trasferta in costiera è prevista per mercoledì 13 (solo la prima si qualifica al turno successivo).

La squadra di mister Pastore ha affrontato l’FC Avellino, anch’essa militante nel campionato di Promozione.

Il giovane De Filippo terzino a sinistra e la punta Stellato rappresentano le principali novità rispetto al test di domenica scorsa. Per il resto confermato il 4-4-2 con Zito dirottato al centro della difesa e Migliaro in mediana.

Si mette subito male per i padroni di casa: al 7’ su una palla persa malamente a centrocampo Ambrosino è il più lesto di tutti. Il centrocampista ospite raccoglie palla e si invola in area e batte Saggese con una pregevole conclusione sotto l’incrocio dei pali. Il Real Sarno accusa il colpo e fatica maledettamente ad organizzare una reazione degna di questo nome: Migliaro prova a suggerire prima per Imparato poi per Verderame ma senza precisione. Al 16’ una punizione di Paolino da dimenticare fotografa alla perfezione il momento “no” dei sarnesi. Al 25’ la prima vera occasione dei padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo esce male D’Arienzo, prova ad approfittarne Imparato ma la rovesciata del bomber sarnese non inquadra il bersaglio grosso.

Ripartenza ospite al 32’, l’azione di sviluppa dalla destra ma sulla conclusione a rete fa buona guardia Saggese. Un minuto più tardi bella iniziativa di Squitieri che entra in area dalla sinistra, palla al centro per l’accorrente Verderame, chiuso bene da D’Arienzo in uscita bassa.

A 2 minuti dalla fine del primo tempo il Real Sarno pareggia: Migliaro raccoglie palla dalla destra e scodella al centro per Stellato che controlla e batte D’Arienzo in uscita sul palo lontano.

Nella ripresa mister Pastore ridisegna la squadra con il 3-5-2 e gli ingressi di Caldarelli, Moscariello e Perna in luogo di De Filippo, Imparato e Califano.

Parte forte la squadra sarnese, questa volta è Verderame a suggerire per Federico Squitieri che fallisce il controllo quando già pregustava la botta a rete.

Minuto 55, il neoentrato Moscariello impegna D’Arienzo su punizione, sulla ribattuta si avventa Verderame che spara alto da posizione favorevolissima. Intorno al 20’ ultimo valzer di sostituzioni: entrano Tammaro, Falciano e Cappuccio. Nel miglior momento dei ragazzi di Pastore, arriva puntuale il nuovo vantaggio ospite per mano del neoentrato Omfon che prende di infilata la difesa e conclude a rete facile facile.

A 7’ dalla fine gli avellinesi calano il tris grazie all’ennesimo errore in disimpegno della difesa sarnese: palla al centro per l’altro neoentrato Amadi, il centrocampista ospite controlla e con un tocco sotto appoggia in rete sull’uscita disperata di Saggese.

I minuti finali fanno registrare un ultimo tentativo di Tammaro che di esterno destro mette al centro una palla che chiede soltanto di essere spinta in rete, ma la difesa chiude bene in corner sull’accorrente Stellato.

Termina qui la sfida, non male la prestazione del Real Sarno, almeno fino al 2-1.

Da segnalare positivamente il debutto con gol di Stellato e gli ingressi di Tammaro, distintosi con alcune iniziative offensive e del difensore Perna, determinante in chiusura in almeno 3 occasioni.

Domani sono previste le visite mediche dei tesserati a cui seguirà la sessione di allenamento, in vista dell’impegno di Coppa Italia di mercoledì.