Calcio – Vigorito insiste per Cecere al Benevento. Affare possibile

0
2

Domenico Cecere sempre più verso Benevento. L’estremo difensore casertano, sembra che stia per sciogliere la riserva. Andrà così nel Sannio per sostituire Graziano Gori, destinato alla Nocerina. Il presidente Vigorito, vorrebbe sfruttare i buoni rapporti con l’Avvocato Maglione ed il presidente Pugliese. Secondo indiscrezioni, le streghe avrebbero offerto un biennale, mentre l’ex numero uno biancoverde vorrebbe un anno in più di contratto. Il 34enne lascerà i lupi, dopo quattro stagioni e mezzo contraddistinte da due promozioni: nel 2002-2003 e nel 2004-2005. Per lui 141 presenze con la casacca della formazione irpina. Intanto, l’Avellino non tessererà Gioacchino Cavaliere. Il portiere in prova da circa un mese è stato rispedito a casa. Il ruolo di terzo alle spalle di Raffaele Gragnaniello e Damiano Milan sarà occupato da Graziano Tilaro. Classe 85’ ‘vecchio’ guardiano della porta dell’Under 18 e dell’Under 19 che nell’ultima stagione ha giocato al Gela. L’estremo siciliano era svincolato, quindi, giunge alla corte di mister Galderisi a parametro zero. Un’operazione che l’Avvocato Maglione ha messo in piedi una settimana fa. L’affare, però è stato concluso soltanto da poche ore. Il siciliano cresciuto calcisticamente nella Reggina è considerato tra i migliori portieri emergenti del calcio italiano. Con la Primavera degli amaranto ha ottenuto anche risultati importanti sotto la guida di Orlandi, il tecnico del miracolo Vittoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here