Calcio – Lupi: tutti i numeri del ‘Panzer’ Evacuo

0
4

Nonostante sia rimasto all’asciutto nelle ultime tre giornate Felice Evacuo resta ancora tra i migliori bomber dalla A alla C2. Il centravanti di Pompei, a caccia della definitiva consacrazione, è il ‘Principe’ dell’Avellino dei record. Nonostante abbia ancora 24 anni, il ‘Marziano’ così ribattezzato all’ombra del Partenio, può vantare già due campionati vinti. Una promozione dalla C2 alla C1 con la maglia della Florentia nel 2002/2003 ed una dalla C1 alla B con i lupi due stagioni dopo. Per lui 13 dei 41 goal messi a segno dagli irpini fino a questo momento. Il numero 11 della truppa di Galderisi è ad un passo dal raggiungere il proprio record di reti in un campionato professionistico: 16 lo scorso anno con la maglia della Torres. Un rendimento impressionate quello del ‘punteros’ irpino che ha giocato 15 delle 17 gare disputate fino a questo momento, in virtù della squalifica rimediata dopo il derby con la Juve Stabia. Bomber da trasferta, Evacuo. Il centravanti infatti lontano dall’Irpinia è andato al bersaglio per ben nove volte. Quattro le reti tra le mura amiche. Lo scorso anno a Sassari al termine il girone di andata era andato a segno soltanto 5 volte. Ma dato maggiormente importante che la prima rete l’ha messa a segno nel 4 a 0 rifilato alla undicesima giornata al Chieti. In quell’occasione Evacuo andò a segno ben tre volte. Cosa che non gli è riuscita ancora nell’avventura ‘bis’ con i lupi. Soltanto tre doppiette per lui e tutte lontano dal ‘Partenio’: nel 5 a 2 con il Ravenna e nei 3 a 0 rifilati a Ternana e Martina. In casa ha punito Gallipoli, Manfredonia, Perugia e Cavese. In terra straniera va in goal con una straordinaria regolarità. Nelle otto gare disputate è andato quasi sempre a bersaglio ad esclusione delle sfide con Teramo e Lanciano. Più di una segnatura a partita lontano dall’Irpinia. Il bomber irpino segna con maggiore frequenza nella parte conclusiva delle gare, ben quattro i centri nei minuti finali. Una sola rete siglata nei primi 15’: Avellino-Gallipoli (3’), una nei secondi 15’: Avellino-Perugia(19’). Tre negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gioco: Foggia–Avellino(45’), Ternana –Avellino(38’), San Marino-Avellino(35’). Due nei primi dieci minuti della ripresa: Ternana-Avellino(51’) e Avellino-Cavese(53’). Due nella prima parte del secondo tempo: Martina-Avellino(68’), Giulianova-Avellino(64’). Quattro invece quelli messi a segno nell’ultima mezz’ora: Ravenna-Avellino: (75’ e 93’), Avellino-Manfredonia(78’); Martina-Avellino(80’).
RIGORI
Un solo tiro dal dischetto per l’attaccante biancoverde. 12 goal per il suo principale inseguitore Chianese, che non ha ancora calciato dagli undici metri.
TRIS DI RECORD
Il bomber di Pompei quest’anno mira a raggiungere il triplo ‘primato’. Superare il proprio numero di goal in serie C, divenire il più prolifico marcatore dei lupi in un campionato. Leadership attualmente detenuta da Luiso(19 goal siglati) e divenire il miglior marcatore della terza serie: titolo ‘mantenuto’ da Deflorio che mise a segno 28 reti con il Crotone.
LA PRIMA ESPERIENZA IRPINA
Nella sua precedente avventura in maglia biancoverde, l’attaccante scuola Lazio era andato al bersaglio 8 volte partendo quasi sempre dalla panchina.
CENTRI TRA I PROFESSIONISTI
Sono in totale 45 i goal messi a segno dal possente attaccante nel campionato di serie C. 21 quelli siglati con la casacca biancoverde. Attualmente è al quarto posto della classifica dei ‘bombardieri’ irpini, ad una sola lunghezza dall’argentino Diaz.
SOGNANDO LA SERIE A
Dopo aver esordito nella massima serie appena 20enne con la maglia della Lazio(2 presenze per lui), sogna di ritornarci. Tante le squadre interessate a lui: Genoa, Empoli, Torino, Sampdoria, Treviso e Vicenza. Il bomber ha rinnovato il contratto con gli irpini fino al 2010… con l’auspicio che possa arrivare nell’Olimpo del calcio con la maglia biancoverde.
RE DEL GOAL IN C1
Con 13 reti siglate è il miglior cannoniere della serie C1. Beretta primo nel girone settentrionale è andato al bersaglio soltanto 10 volte.
SETTIMO CALCIATORE PIÙ UTILIZZATO DA GALDERISI
Con 1300 minuti giocati è al settimo posto tra i calciatori che hanno giocato di più. La prima piazza è occupata da Gragnaniello con 1530 minuti. (di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here