Calcio – La Lega ha deciso: nessuna penalizzazione alla Cavese

0
2

L’Avellino dovrà tornare dallo Jacovone con almeno un punto. I biancoverdi dovranno uscire dall’impianto pugliese imbattuti per conservare il secondo posto; infatti il Giudice Sportivo Pasquale Marino ha deciso di non infliggere alcuna penalizzazione alla Cavese per i presunti atti della sfida con la Ternana, rigettando il ricorso degli umbri. Questo l’intero documento: “Il Giudice Sportivo,letti gli atti ufficiali ed il reclamo proposto dalla società Ternana in ordine alla regolarità della gara in oggetto; verificata la ritualità del gravame e la propria competenza; osserva che la società Ternana ha presentato nei termini reclamo lamentando “continue aggressioni ai calciatori della Ternana ed una aggressione all’arbitro alla fine del primo tempo” imputabili direttamente e/o oggettivamente alla società Cavese e tali da avere impedito il regolare svolgimento della gara, richiedendo pertanto la sanzione della perdita della gara a carico della Cavese con attribuzione di 3 punti in classifica alla società Ternana; che a seguito di tale reclamo, nulla potendosi rilevare in proposito nei primi rapporti di gara, sono stati richiesti supplementi di rapporto al Direttore di Gara, al Commissario di Campo ed all’Ufficio Indagini; che il Direttore di Gara in data 23/2/2007 ed il Commissario di Campo in data 26/2/2007 hanno fatto pervenire i relativi rapporti supplementari, mentre le conclusioni dell’Ufficio Indagini sono pervenute in data 9/5/2007; 263/913 che dalle risultanze dei predetti atti ufficiali non si rilevano elementi tali da far ritenere attendibile la ricostruzione dei fatti ipotizzata dalla società reclamante; che in applicazione del generale principio della fede privilegiata degli atti ufficiali, e della competenza di questo organo ad assumere decisioni solo in base alle risultanze dei predetti atti, deve ritenersi che lo svolgimento della gara in oggetto sia stato regolare, mentre per quanto riguarda i comportamenti non regolamentari attribuibili a tesserati quali emergenti dalla relazione dell’Ufficio Indagini gli stessi verranno valutati dagli organi competenti. Tutto ciò premesso delibera di respingere il reclamo come sopra proposto dalla Società Ternana, confermando il risultato della gara acquisito in campo (Cavese-Ternana: 2 a 1)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here