Calcio – Giustizia è fatta. Ora è ufficiale: Partenio riaperto

0
5

Giustizia è fatta. I lupi possono finalmente sorridere, dopo tanti bocconi amari la truppa biancoverde ha la possibilità di gioire per una sentenza attesa con ansia e trepidazione. La CAF ha raccolto il ricorso presentato dal sodalizio guidato dai Pugliese. Il Partenio sarà riaperto e l’Avellino potrà giocarsi così ad armi pari i play-off promozione. La squalifica dell’impianto di Via Zoccolari è stata ridotta da quattro a due giornate. Una notizia che di sicuro servirà a ricaricare l’ambiente in vista della post season, gli irpini riavranno la loro tana, grazie all’ottimo lavoro fatto dai legali della società Malagnini e Sica. Biancolino e compagni potranno contare sull’apporto della propria gente, sul sostengo di quei tifosi che hanno dovuto soffrire già contro San Marino e Lanciano non potendo essere al fianco dei colori che amano. Un’arma in più per la formazione biancoverde che potrà contare nuovamente su quello che in Irpinia ha rappresentato sempre il dodicesimo uomo in campo. Tutti uniti a far valere ancora una volta quella che è la legge del ‘Partenio’. Domenica c’è l’ultimo atto della stagione regolare, avversario dei lupi il Taranto. L’incontro di domenica allo ‘Jacovone’ potrebbe rappresentare un anticipo di quella che sarà la gara ‘1’della griglia promozione. In Riva allo Ionio i lupi proveranno a conservare a denti stretti il secondo posto, che rappresenterebbe di sicuro un grosso vantaggio nel ‘minitorneo’. Basterà un pareggio per avere la certezza matematica della seconda piazza. Adesso, l’auspicio è che la società faccia un passo indietro su silenzio stampa e porte chiuse e riconsegni la squadra ai tifosi. Permettendo all’Avellino e agli avellinesi di divenire tutt’uno e lottare insieme per il meritato traguardo della serie B. Nessuna riduzione per quanto concerne i dirigenti.(di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here