Calcio – Avellino: Ulivi, Tufano e Gragnaniello si presentano

0
78

E’ tempo di volti nuovi in casa Avellino. Visite mediche per tre delle quattro new-entry del lupo: Ulivi, Tufano e Gragnaniello. Soddisfatti e felici per questa nuova avventura, sono pronti a mettersi a disposizione del tecnico Galderisi. I biancoverdi aggiungono quindi tre nuovi tasselli ad un organico che al momento è ridotto all’osso. Adesso il mercato dovrà proseguire per potenziare ulteriormente la rosa che, in caso di una probabile riammissione tra i cadetti, potrebbe essere inadeguata. Il diesse Maglione ha concluso tre operazioni a costo zero, sbaragliando la concorrenza. Ma adesso non vuole restare a guardare ed è pronto a mettere a segno il classico colpo ad effetto. Gabriele Ulivi è felice in volto per la scelta fatta. Il 27enne terzino sinistro che nella passata stagione è stato tra i migliori elementi del Pisa si presenta. “E’ per me un’occasione molto importante.–afferma il nuovo terzino biancoverde – Sono davvero molto contento per questa opportunità. Non vedo l’ora di iniziare. Approdo in una piazza importante. Con una tifoseria che non ha nulla a che vedere con la serie C. Anche il Pisa ha una storia ed una tradizione, ma l’Avellino ha un fascino diverso. Non ho saputo dire di no alla chiamata dei lupi”. Quest’anno non sarà facile riuscire a conquistare la serie B. Vi aspetta un girone molto duro con squadre del calibro di Foggia, Gallipoli, Taranto, Lucchese e Grosseto. Insomma, sei atteso da un’avventura molto difficile.
La cosa non ti spaventa?
: “So che sarà molto dura. Lo scorso anno ho avuto modo di confrontarmi con questo girone. So quali difficoltà potranno esserci, ma so anche di essere arrivato in una società seria ed ambiziosa, che ha voglia di riscattarsi dopo la cocente delusione arrivata con la retrocessione. Comunque vista la vicenda Calciopoli che sta sconvolgendo il mondo del calcio è giusto sperare. Sono convinto che se la giustizia farà il proprio corso il prossimo anno saremo in serie B. Se così non fosse dovremmo dare il massimo per riconquistarla sul campo e riportare questi colori lì dove meritano”. Nel nuovo Avellino ci sarà anche Filippo Porcari tuo ex compagno di squadra a Pisa. Un tuo giudizio in merito a questo acquisto: “Ho avuto modo di giocarci un anno insieme in Toscana e penso che abbia tutte le carte per sfondare. Ritengo che l’Avellino con il suo ingaggio abbia messo a segno un ottimo colpo”.
Le tue caratteristiche?
“Sono un terzino sinistro molto offensivo”. Raccogli un’eredità difficile visto che dovrai sostituire nello scacchiere biancoverde Moretti: “Sicuramente. Non lo conosco personalmente, ma so che è un ottimo giocatore. Sono anche consapevole delle mie forze. Spero di non farli rimpiangere”. Si presenta anche Marco Tufano, giovane mezza punta nell’ultima stagione al Latina e che in C1 ha indossato la casacca della Pistoiese: “Avevo altre richieste-afferma il giovane calciatore partenopeo-. Ma quando è arrivata quella dell’Avellino qualche giorno fa ho accettato subito. So che arrivo in una piazza calda con un pubblico esigente ma sono tranquillo. Proverò a ripagare la fiducia. E’ l’occasione della mia vita e non voglio deludere quanti hanno creduto in me”. Felice anche Raffaele Gragnaniello che contenderà il posto da titolare a Mimmo Cecere: “Per me è un occasione molto importante. Ho la possibilità di rientrare nel calcio che conta. Ritrovo tanti amici Evacuo, Sirignano, Ametrano e il fisioterapista Bellofiore…spero di poter fare bene”.(Di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here