Calcio – Avellino: per la difesa si stringe per Mignani e Innocenti

30 Dicembre 2005

In attesa del si di Mignani. La trattativa è in fase avanzata ed il calciatore sembra propenso ad accettare l’offerta del club irpino. L’operazione verrà chiusa nelle prossime 48 ore. Ma Fedele non ha alcuna intenzione di fermarsi all’esperto capitano del Siena, infatti, il responsabile di mercato del sodalizio irpino, vorrebbe acquistare una nuova terza pedina per la linea difensiva. Un ultimo rinforzo per potenziare la retroguardia più perforata di Italia, tutte le piste portano a Duccio Innocenti 30enne in forza all’Atalanta. Il calciatore ex Bari trova poco spazio tra le fila della formazione bergamasca e quindi, sembrerebbe propenso a trasferirsi altrove per giocare con maggiore continuità. Forte di testa, si adatterebbe alla perfezione con la difesa a tre che ha in mente Franco Colomba. A centrocampo per la corsia di destra, saltato Nervo che si è accasato al Bologna e vista l’impossibilità di prendere Giuseppe Gemiti(le pretese del Modena sono troppo elevate), sul taccuino dei dirigenti irpini, resta soltanto il nome di Alfredo Cariello classe 79’. Il calciatore in forza all’Ascoli può giocare su entrambe le fasce. Il 26enne esterno napoletano è in lista di sbarco, e potrebbe quindi valutare la proposta del sodalizio di Via Cannaviello. Il numero 11 bianconero è giunto quest’estate alla corte di Giampaolo in comproprietà dal Chievo, con la formazione bianconera ha giocato 5 gare e siglato 1 goal(contro la Juventus). Lo scorso anno il centrocampista partenopeo ha indossato la maglia del Frosinone con 18 partite giocate e 2 reti In Campania ha già indossato le maglie di Salernitana (con la quale ha esordito in B nella stagione 97/98), Nocerina e Savoia. Per l’attacco l’obiettivo resta sempre Davide Dionigi. L’esperto attaccante, che il tecnico irpino ha già allenato al Napoli ed alla Reggina, resta l’obiettivo numero uno per il fronte offensivo. A metà campo la prima scelta resta Filippo Carobbio 27enne in forza alla Reggina. Per lui si tratterebbe di un ritorno, visto che ha indossato la maglia dei lupi sei stagioni fa. Si attendono notizie dal Messina per il centrocampista portoghese Mamede, che ha deciso di prendersi ancora qualche ora di tempo. Sul fronte partenze Daniele Cinelli ha trovato l’accordo con il Frosinone. Il centrocampista di Isola Liri dopo quasi sei stagioni lascia la formazione irpina. Il rosso ciociaro ha trovato l’accordo con la formazione gialloblù e nelle prossime ore si trasferirà alla corte di Iaconi. E’ lui il primo della vecchia guardia a lasciare la formazione biancoverde, il mediano ex l’Aquila dovrebbe firmare un accordo biennale. Enrico Fedele avrebbe ‘imposto’ a Simone Puleo di trovarsi una nuova sistemazione. L’ormai ex capitano ha rifiutato le numerose offerte provenienti dalla C. Nel campionato cadetto sono interessate a lui Rimini e Pescara, con la formazione allenata da Acori in leggero vantaggio. Si registra un interessamento della Juve Stabia per Raffale Ametrano, ma il calciatore è ritenuto dalla società irpina incedibile. Leo Criaco sembra essere ad un passo dal passaggio al Foggia, il difensore calabrese richiesto anche dalla Sambenedettese e dal Catanzaro ha accettato l’offerta del club pugliese. Emilio Docente, declinata l’offerta del Benevento, dovrebbe trasferirsi la San Marino formazione militante nel girone A della C1 ed in cerca di una nuova punta. Entro il due gennaio potrebbe essere formalizzato il suo passaggio in maglia biancoazzura. Intanto, ieri sera Tomas Danilevlicius ha raggiunto la squadra nel ritiro della Borghesiana. Il due invece arriveranno Boudianski e Leon. Anche se quest’ultimo ormai sul piede di partenza potrebbe non passare nemmeno per il capoluogo irpino.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.