Calcio Avellino – Ecco il Bari di Carboni

18 Settembre 2005

Ed ora sotto con il Bari. Neanche il tempo di respirare e tutti di nuovo in campo. Al ‘Partenio’ arriverà una nobile decaduta. Una sfida non delle più facili visto il buon valore dei galletti, che comunque sono reduci dalla sconfitta con il Catania. L’attuale classifica, non rispecchia le vere qualità della formazione pugliese. I principali pericoli per la truppa allenata da Oddo, potrebbero giungere dal tandem d’attacco. Infatti, Carboni può disporre di due delle migliori punte del torneo cadetto Vincenzo Santoruvo e Daniele Vantaggiato. Il primo nella scorsa stagione ha siglato 10 reti nella sua prima apparizione nel campionato cadetto. Il secondo è rientrato dopo due buone stagioni a Crotone, dove a suon di goal, 17 ha portato prima i calabresi in B e poi li ha salvati. La retroguardia irpina, quindi, avrà un compito molto arduo. Ma il Bari non è soltanto loro. L’ex condottiero di Genoa e Viterbese può contare anche sul fantasista croato Rajcic, inseguito a lungo lo scorso anno dalla formazione irpina. Elemento di indubbie qualità che avrà il compito di prendere per mano la squadra. Altri elementi importanti della rosa barese sono gli esterni La Vista ex Fermana e il giovane Pagano, nazionale Under21.
Come per la sfida contro il Catania, gli ospiti non dovrebbero disporre degli indisponibili Scaglia, Carrus e Goretti. L’ultima volta tra lupi e galletti al ‘Partenio’ terminò 2 ad 1 per la formazione del presidente Matarrese. In quell’occasione in goal per i lupi il bielorusso Kutuzov, mentre per i baresi andò a segno due volte Spinesi. La speranza che martedì sera le cose vadano diversamente e che i lupi, riescano così ad ottenere la prima vittoria stagionale. Abbandonando così anche lo scomodo penultimo posto in classifica.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.