Calcio – Avellino a valanga sulla Primavera. D’Angelo out col Perugia

0
15

L’Avellino avverte il Perugia con otto reti nel test in famiglia a porte chiuse con la Primavera disputato questo pomeriggio al “Partenio-Lombardi”. Nell’8-1 (5-1 il parziale) dei lupi a segno Castaldo, Trotta e Sbaffo, tutti con una doppietta, e Mokulu e Bittante con una segnatura a testa. Per la formazione di Claudio Luperto in gol l’attaccante classe ’96 Alessandro Aloia. Top secret l’undici provato da Massimo Rastelli in vista del match di sabato con gli umbri, contro i quali però non ci sarà, almeno in avvio, Angelo D’Angelo. Il capitano biancoverde, infatti, è rimasto a letto per il terzo giorno di fila a causa della febbre, che ancora una volta durante questa stagione non gli dà tregua.

Moussa Kone allora può avviarsi comodamente verso l’ottenimento di una maglia di titolare nella posizione di interno destro del centrocampo a quattro o a tre. Oltre a D’Angelo, out come al solito Pietro Visconti, che si prenderà tutto il tempo necessario per riprendersi dall’intervento alla spalla di febbraio. Jherson Vergara, invece, ha svolto il consueto lavoro specifico con l’addetto al recupero infortuni Nicola Agosti. Il colombiano sta lavorando sodo per mettersi definitivamente alle spalle i guai ad un piede, ma non sarà pronto prima della partita con il Vicenza in programma subito dopo Pasqua. I biancoverdi continueranno a preparare l’impegno di sabato domani mattina al “Partenio-Lombardi”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here