Bruciano residui vegetali nonostante i divieti: in due nei guai

Bruciano residui vegetali nonostante i divieti: in due nei guai

21 Aprile 2020

Residui vegetali bruciati poco distante dalle zone residenziali: i Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una coppia del luogo ritenuta responsabile di Attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Nello specifico, a Monteforte Irpino, nel corso di un servizio finalizzato alla verifica del rispetto delle disposizioni emanate dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus, i Carabinieri hanno notato del fastidioso fumo, particolarmente denso e acre, che rendeva l’aria irrespirabile.

Gli operanti, dopo aver individuato l’esatto punto in cui era stato appiccato il fuoco, hanno identificato i presunti responsabili che, all’interno del proprio fondo agricolo, avevano dato fuoco a residui vegetali.

Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, nei confronti della coppia di coniugi è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.