Braglia attende il Catanzaro: “Loro arrabbiati, Pane massacrato ingiustamente”

0
13

A due giorni dalla sfida con il Catanzaro, ha parlato il tecnico dell’Avellino Piero Braglia: “Mi aspetto una avversario che vorrà reagire, è in ritiro da mercoledì. Il Catanzaro è un organico tra i primi 5-6 del campionato. Noi abbiamo lavorato e riposato anche due giorni e mezzo. Dobbiamo farci trovare pronti. Pensiamo soltanto a questa partita, poi verranno le altre ravvicinate. Leoni? farà il terzo portiere dietro Forte e Pane che ora è il titolare. Pane è stato ingiustamente massacrato per l’errore contro la Turris. Siamo stati tutti colpevoli nel finale di quella partita, io compreso. De Francesco? Per noi sta facendo bene”.

Articolo precedenteMontemiletto, altri 7 positivi: il quadro aggiornato del contagio
Articolo successivoAvellino, arriva la campagna nazionale dei reumatologi
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.