Benevento, maestra d’asilo colpita da meningite: profilassi per i bambini

0
212

Una insegnante d’asilo 30enne di Benevento colpita da meningite. La donna è ora affidata alle cure dei medici dell’ospedale Cotugno di Napoli, dopo essere stata ricoverata in un primo momento – lo scorso weekend – al Rummo di Benevento.

Si tratterebbe di una meningite di base batterica e le sue condizioni sarebbero gravi. Di qui la profilassi scattata per tutte le persone che avevano avuto contatti con la donna nell’arco della settimana precedente alla comparsa dei sintomi: il compagno, il figlio e il personale della struttura scolastica.

Sottoposti ad accertamenti anche i bambini della sua classe: 16 piccoli, dei quali 14 già vaccinati per meningite e 2 che ancora non avevano effettuato il vaccino per motivi di salute. L’Asl si è subito attivata in tal senso contattando famiglie e pediatri di base. Nessuno dei bambini però avrebbe manifestato sintomi.

Sempre l’Asl fa sapere che la profilassi riguarda soltanto le persone che hanno avuto un contatto diretto con l’insegnante negli ultimi giorni, perché il contagio avviene per il passaggio del batterio responsabile dell’infezione da un organismo all’altro. Non esistono pertanto pericoli per chi ha avuto contatti con il personale didattico o con i bambini o con chiunque altro non abbia manifestato sintomi.

(foto di repertorio)